Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-12.30 16.30-20.30

Arredamento: tutto quello che dal 2020 è “fuori moda”

Come ogni anno arrivano puntuali i nuovi trend di arredamento, ma nello stesso tempo chi vuole arredare la propria casa deve fare attenzione anche a non scegliere quello che nel 2020 risulta fuori moda, in modo da non avere una casa “antiquata”. Per evitare errori ecco una serie di consigli per voi, preparati dai designers e da chi si occupa costantemente del settore.

Evitare i colori brillanti e accesi

Se si vanno ad analizzare le nuove tendenze dell’arredamento, uno dei “must” per il 2020 è quello dell’utilizzo di colori neutri e chiari, con un particolare apprezzamento da parte dei designers verso le sfumature calde, tra le quali il beige, l’avorio e il rosa, declinati in tutte le loro “nuances” e capaci dai dare un tocco veramente elegante a pareti, complementi d’arredo e tessuti. Le persone che prediligono i colori decisi possono orientarsi per il bianco e per il nero, in questo caso specialmente per quanto riguarda divani, cuscini e sedie e rivestimenti. Attenzione a non abbinare la scelta del colore nero al vetro e alla plastica, preferendo invece abbinamenti con elementi in metallo e con materiali naturali.

Stop a plastica e pvc

Con il 2020 nelle nostre case torna ad essere protagonista il metallo, in tutte le sue varianti di finitura; dalle cromature ai materiali placcati in argento ed in oro, ai metalli ossidati, tutte scelte in grado di assicurare agli ambienti una caratterizzazione forte e tanta luce. Rappresentano un vero e proprio “must” gli elementi di arredo in ferro battuto, di fattura artigianale, molti dei quali si possono trovare anche in realizzazioni su misura e a disegno da parte dei pochi maestri del settore che sono ancora presenti sul territorio. Un altro materiale che torna di moda è il velluto, utilizzato sia come rivestimento per i divani che per il letto, con possibilità di utilizzo anche per i tavoli.

Attenzione alle decorazioni e all’illuminazione

Le decorazioni sono utilizzate per rendere unico ogni ambiente della casa, a partire da quelle delle pareti, ed in questo caso ok all’utilizzo della carta da parati, che oltre ad essere applicabile con molta facilità è anche lavabile e disponibile in molte varietà, permettendo ad esempio di creare una foresta tropicale con alberi e liane oppure una spiaggia. In questi casi naturalmente sarà necessario che i componenti di arredo siano a tema. Anche l’illuminazione non può essere improvvisata, poiché è uno degli aspetti fondamentali per dare un tocco personale alla casa. Ecco che tornano di moda i lampadari, da aggiungere ai faretti, e le lampade in metallo per le zone living.

Arredamento: tutto quello che dal 2020 è “fuori moda” ultima modifica: 2020-01-07T16:10:55+02:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve