Come scegliere il divano giusto per il tuo salotto

Il divano è il complemento d’arredo per eccellenza, in grado di riempire una casa, abbellendola e rendendola più accogliente.

Classico, moderno, total Black, White o multicolor, in tessuto o in pelle non importa, ma in ogni caso un divano è sempre pronto ad accogliere e coccolare il suo proprietario di ritorno da una giornata difficile.

Per il suo ruolo estremamente importante, la scelta del divano è piuttosto difficile e, poiché un divano è destinato a durare negli anni, la scelta di questo complemento d’arredo deve essere compiuta con moderazione.

La moderazione della scelta, allora, richiede un’attenta considerazione delle abitudini del proprietario, quindi delle funzioni che sarà chiamato ad assolvere. Ciò significa che se si è abituati ad appisolarsi sul divano è indispensabile optare per un modello piuttosto soffice, invece, se si usa il divano solo per sedersi e guardare la TV nelle occasioni speciali, allora, è meglio scegliere un modello più duro.

Inoltre, per non pentirsi della scelta, è indispensabile anche tenere in considerazione lo stile d’arredo dell’intera casa.

Scelta del divano giusto: lo spazio

Per una corretta scelta del divano del vostro soggiorno é indispensabile stabilire ove lo si vuole collocare. Così, se il soggiorno è piuttosto spazioso la scelta non può ricadere su un divano piccolo, poiché tenderebbe a passare inosservato, se non addirittura a stonare.

Allo stesso modo, se si sceglie un divano troppo grande per un soggiorno piccolo, si rischierebbe di creare un ambiente soffocante.

Scelta del divano giusto: il colore

Inoltre, occorre valutare anche il colore del divano senza dimenticare che una tonalità troppa scura tende a renderlo più grande e impotente. Anche in questo caso, la scelta di colori scuri non si addice ad ambienti troppo piccoli, poiché si crea uno spazio angusto e soffocante.

Al contrario, un divano dal colore più chiaro contribuisce a rendere l’ambiente sempre più spazioso.

In genere, si consiglia la scelta di un divano dai colori tenui, come il beige o il grigio, in modo che possa essere sempre abbinato all’arredo del soggiorno.

Infatti, quando si acquista un divano bisogna sempre ricordarsi che si sta comprando un oggetto che, con buone probabilità, resterà nella nostra casa per 5 – 10 anni.

Chiaramente, in questi anni si può scegliere di ridipingere le pareti o cambiare il colore delle tende: un divano beige o grigio non sarà mai fuori luogo.

Infine, la scelta del divano dal colore neutro è quella ottimale se si pensa ad un futuro trasloco, oppure se si è abituati a stancarsi facilmente dell’ambiente in cui si vive.

Infatti, utilizzando cuscini colorati su un colore neutro si potrà regalare sempre un nuovo aspetto al nostro divano.

Sfoglia i nostri cataloghi e scegli il divano adatto alle tue esigenze tra i divani Bruma, Kermes e Biel.

Come scegliere il divano giusto per il tuo salotto ultima modifica: 2016-02-24T14:13:49+01:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.