Traslocare: suggerimenti per trasferirsi in una nuova casa

Per motivi di lavoro o per altre opportunità e circostanze può capitare di dover cambiare casa, sia nella stessa città che in città diverse, magari anche lontane e per questo è necessario effettuare il trasloco. Un atto che necessita di una precisa organizzazione e per questo la soluzione migliore è quella di affidarsi ad una ditta esperta Ecco una serie di consigli per organizzare il trasloco e per renderlo il meno estenuante possibile.

Metti tutte le cose al posto giusto

La prima regola da rispettare durante un trasloco è quella dell’ordine. Un consiglio utile è quello di posizionare all’interno dei vari scatoloni oggetti appartenenti alla stessa categoria, ad esempio libri, soprammobili, biancheria ed altro, e di non mischiare nello stesso scatolone oggetti pesanti e leggeri, oggetti piccoli con oggetti ingombranti, in modo da evitare rotture. Un accorgimento particolare deve essere riservato agli oggetti fragili, come ad esempio quelli in ceramica, in vetro o cristallo, che devono essere coperti con fogli di giornali o meglio con fogli di polistirolo. In questo modo sarà anche più facile risistemare tutti gli oggetti al proprio posto una volta terminato il trasloco.

Catalogare gli oggetti e scrivere le etichette

Dopo aver riempito gli scatoloni con i vari oggetti, è opportuno scrivere all’esterno, in maniera chiara, il loro contenuto, meglio se con un pennarello indelebile, oppure attaccare una delle pratiche etichette che si trovano in commercio. In questa maniera sarà più facile riconoscere il contenuto per ridistribuirlo nella nuova casa. Naturalmente qualcosa potrebbe sfuggire al controllo e quindi è bene preparare una “check-list” da aggiornare man mano che si riempiono gli scatoloni. Una lista di questo genere è consigliabile anche per le varie operazioni che si devono eseguire in sequenza in modo da non dimenticarne nessuna. Non è necessario che sia su un foglio Excel, basta anche una semplice lista scritta di proprio pugno su un normale foglio di carta. In questa lista vanno sempre inseriti i vari allacci di utenze necessari per la nuova abitazione.

Una occasione per “fare pulizia”

Liberarsi di quello che non serve più e che era tenuto in casa magari solo per ricordo, è una delle cose da fare in occasione di un trasloco. Tra gli oggetti ormai “inutili”, quelli funzionanti ed in buono stato si possono regalare oppure donare a delle associazioni “no profit” che li utilizzeranno per la loro attività distribuendoli a chi ne ha bisogno. Questa scelta permette anche di risparmiare sul peso degli oggetti da traslocare e sul costo.

Traslocare: suggerimenti per trasferirsi in una nuova casa ultima modifica: 2019-11-28T14:05:43+01:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve