Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-12.30 16.00-20.00

Arredamento: idee per organizzare al meglio gli open space

Gli open space sono ambienti molto apprezzati dagli interior designer che vogliono ideare e realizzare arredi molto particolari. Vediamo di seguito qualche idea per arredi ben organizzati.

Un’ampia zona living

Chi ama trascorrere le serate con gli amici può attrezzare il proprio open space dando spazio soprattutto alla zona living con cucina a vista. Questa scelta non solo è esteticamente d’impatto, ma anche molto funzionale: permette infatti di avere un’area per l’organizzazione della propria attività di “chef” sfruttando i piani d’appoggio disponibili nella zona soggiorno.
La separazione tra i vari spazi può essere realizzata utilizzando elementi d’arredo, ad esempio due poltroncine possono rappresentare un modo per dividere cucina e zona living e, allo stesso tempo, elementi facilmente spostabili quando si vuole creare un ambiente unico.

Un angolo studio

L’angolo studio rappresenta uno degli elementi di transizione, da usare per permettere un passaggio fluido tra la zona giorno e la zona notte. La soluzione maggiormente utilizzata per creare una divisione tra l’area living e l’angolo studio è solitamente una libreria bifacciale, in grado di assicurare la giusta privacy ma allo stesso tempo un corretto passaggio di luce. Le possibilità di arredo per la zona studio dipendono molto dalle dimensioni degli spazi: si potrà quindi optare per una scrivania più o meno ampia, per scansie a parete o per soluzioni tipo pareti attrezzate che permettono di organizzare al meglio tutto il materiale di studio e lavoro.

La zona notte

L’open space spesso è spesso associato a un monolocale di piccole dimensioni, in cui la zona notte viene sacrificata utilizzando il classico divano letto o a scomparsa. Molti open space moderni, invece, sono di ampie dimensioni, in grado di assicurare una corretta divisione tra gli ambienti, dando la possibilità di arredare l’area proprio come una completa camera da letto. A seconda delle caratteristiche dell’ambiente, della luce naturale o dell’organizzazione di quella artificiale, si potrà scegliere come elemento separatore un paravento, delle piante da appartamento, oppure delle cassettiere.

La luce

La luce rappresenta uno degli elementi più importanti da prendere in considerazione, quando si vuole arredare un open space: è necessario valutare la distribuzione delle finestre e dell’illuminazione naturale, nonché dei punti luce artificiali, siano essi da terra, da tavolo o da parete. Questo permetterà di decidere la posizione dei diversi elementi d’arredo.

Arredamento: idee per organizzare al meglio gli open space ultima modifica: 2021-01-28T16:10:06+01:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.