Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.30-20.00

Stili d’arredo diversi ma compatibili

Quando si arreda la propria casa, una delle domande che ci si pone più frequentemente è quella che riguarda i vari stili d’arredo: è possibile abbinare tra di loro stili diversi senza creare confusione? La risposta a questa domanda è “si”, ma sa patto che si scelgano mobili, colori ed oggetti che siano compatibili tra di loro. Ecco alcuni esempi di possibili abbinamenti.

Stile classico e moderno

Una delle scelte più difficili è quella tra lo stile classico e quello moderno, ma forse una via di mezzo che segua i gusti personali può essere la migliore. L’abbinamento tra questi due stili segue un po’ l’accostamento che si fa quando si sceglie l’abbigliamento optando per colori diversi. Quando si sceglie uno stile d’arredamento classico, ma non si vuole rinunciare al tocco personale di modernità, è importante tener presente degli accorgimenti molto semplici, come rendere ben visibile lo stile predominante con solo alcuni dettagli di design diverso, cercando di mantenere una certa omogeneità. E’ inoltre necessario fare attenzione alle dimensioni degli oggetti ed al loro ingombro, in modo che non si abbia la percezione di un ambiente senza spazi ben definiti. In un arredamento misto classico moderno si deve fare attenzione a non mischiare troppi colori, limitandosi ad un massimo di 5. I pezzi di diverso stile inseriti nell’insieme devono essere valorizzati, quindi si potrebbe far diventare una bella libreria una credenza in stile ‘800, dando in questo modo un tocco “retrò” all’ambiente moderno.

Barocco e minimalismo, uno stile d’arredo tra quelli più chic

Le persone che hanno un animo minimalista, quando si tratta di scegliere gli arredi più giusti per gli ambienti della propria casa, hanno poche esitazioni. Puntano innanzitutto su mobili semplici e funzionali, dalle linee pulite. Niente vieta di usare dei pezzi che abbiano un “sapore antico”, magari riverniciandoli con nuovi colori che si abbinino allo stile d’arredo minimalista, oppure lasciandoli con il loro colore originale, creando così un vero e proprio “stacco” con il resto dell’arredamento. Quindi in caso di arredamento in stile minimal e di predominanza del colore bianco, una libreria in stile barocco potrebbe rappresentare un’ottima scelta. Altri elementi dello stesso stile da inserire, ma senza esagerare, al massimo due pezzi, sono una cassettiera e una poltrona, oppure uno specchio da parete.

Stili d’arredo diversi ma compatibili ultima modifica: 2021-08-30T12:49:33+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.