Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-12.30 16.00-20.00

Quattro idee per avere una casa più soleggiata e luminosa

Molte abitazioni non hanno la fortuna di disporre di stanze ampie e luminose, per cui per arredare una casa di questa tipologia è necessario cercare di trovare delle soluzioni per avere a disposizione una casa più luminosa e soleggiata. Vediamo insieme quattro trucchi molto semplici da utilizzare.

L’importanza delle tende e degli specchi

Molte persone sono superficiali nella scelta delle tende ritenendole un criterio non molto importante, ma, soprattutto quando si deve rendere più luminosa una abitazione, questa scelta va analizzata per bene, in quanto con delle tende scure l’effetto che viene fuori è quello di togliere maggiore luce alla stanza. La scelta delle tende più adatte non si basa solo sul colore, ma anche sul tessuto, ed anche in questo caso devono essere evitati quelli troppo spessi e pesanti, perché non adatti a far passare la luce del sole, rendendo quindi ancora più buio l’ambiente. Un altro elemento fondamentale è lo specchio, un accessorio che ha la capacità di rendere più ampi tutti gli spazi, ma che è consigliabile posizionare nei punti strategici dell’abitazione, in modo da riflettere la luce e regalarla anche agli angoli più bui. Così facendo la stanza avrà una maggiore quantità di luce che si rifletterà anche negli altri ambienti della casa.

L’arredamento e le pareti

Se la casa in cui abitiamo presenta spazi piccoli e poco luminosi, è assolutamente controproducente tinteggiare le pareti con colori scuri. Una scelta che vale anche per la pavimentazione, per il soffitto ed per l’arredo che vi si colloca. La soluzione migliore per avere una maggiore luminosità è quella di orientare la scelta verso mobili bassi che non ostacolano la luce naturale, e utilizzare degli elementi d’arredo con parti in plexiglass o in vetro, che danno all’ambiente un aspetto più luminoso e più ampio.

Usare l’eyecatcher

L’ultimo trucco molto semplice per dare maggiore luminosità alla casa è quello di usare l’Eyecatcher. Questo termine inglese indica un elemento di arredo la cui funzione è quella di “catturare lo sguardo“, e in ambienti con poca luminosità riesce a distogliere lo sguardo stesso dalle zone più buie. Alcuni esempi molto semplici di eyecatcher sono un quadro di grandi dimensioni, oppure un mobile dalla forma particolare e con un design raffinato. Un’altra possibilità è rappresentata da una parete di colore diverso dalle altre, che catturi immediatamente lo sguardo.

Quattro idee per avere una casa più soleggiata e luminosa ultima modifica: 2021-04-23T10:16:51+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.