Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.30-20.00

L’imperfezione diventa un trend con lo stile délabré

Uno stile che si sta affermando in questi ultimi tempi, e che mostra alcune imperfezioni che però diventano un “trend”, è il délabré, caratterizzato da superfici che ricordano i tempi passati e da insiemi apparentemente casuali ma che hanno un loro fascino. Scopriamo insieme questo stile.

Cos’è lo stile délabré

L’imperfezione che diventa una tendenza. Questo è il carattere principale di questo stile, che sembra riecheggiare le parole della famosa diva statunitense Marylin Monroe che affermava “L’imperfezione è bellezza“. Il délabré non è boho chic e nemmeno vintage, anche se, provenendo dalle stesse aree, può essere considerato un parente sia del primo che del secondo, mettendo insieme l’anima eclettica del bohemien e il recupero di pezzi vintage. La caratteristica che esalta e valorizza il délabré è però l’imperfezione che racconta la propria storia. L’elemento chiave è la narrazione, che mette insieme la vita passata delle mura delle dimore con le vicissitudini che hanno interessato gli oggetti e le personalità degli abitanti della casa. Le persone che scelgono di arredare la propria casa secondo lo stile délabré sono curiose ed amano cercare nei mercatini oggetti da recuperare ma senza la necessità di dover effettuare restauri o personalizzazioni. Anche se un po’ scrostate, le pareti di una casa arredata in stile délabré appaiono belle grazie alla loro anima antica, che si percepisce sotto l’intonaco, e gli oggetti che si trovano all’interno hanno il fascino che è dato dai segni delle loro storie precedenti. Un ambiente arredato in stile délabré è sospeso tra antico e moderno in una fusione molto naturale tra oggetti del passato ed altri contemporanei, con un risultato che sembra casuale ma che è in effetti stato studiato nei minimi dettagli.

Uno stile adatto per tante dimore

Gli ambienti perfetti per un arredamento di questo tipo sono sicuramente quelli che permettono di recuperare elementi strutturali come i cottage di campagna e le dimore d’epoca, ma anche una piccola casa di città può essere arredata in stile délabré, magari limitandolo ad un solo angolo dell’appartamento. Questo stile infatti non ha regole rigide da applicare, ma deve essere in grado di creare un’atmosfera particolare, utilizzando ad esempio delle porte vintage o dei complementi d’arredo come i tessili, valorizzando angoli della casa senza creare caos visivo. Un esempio molto interessante è quello di un vecchio baule che può essere accostato a lampade dal design vintage o a oggetti etnici provenienti da paesi lontani.

L’imperfezione diventa un trend con lo stile délabré ultima modifica: 2021-07-19T12:50:27+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.