Librerie moderne: modelli per arredare casa

Il salone è uno degli ambienti della nostra casa che necessità di grande attenzione per quanto riguarda l’arredamento. Nella scelta della libreria moderna si possono prendere in considerazione varie tipologie, da quella a muro a quella appesa, a quella a giorno, oppure a scaffali attrezzabili. Ognuna di queste tipologie ha le proprie caratteristiche che è bene conoscere prima di effettuare la scelta. Ecco una serie di indicazioni.

Libreria a muro

La libreria a muro, in molti casi conosciuta anche come libreria a parete, è senza dubbio il tipo più classico, poggiando sul pavimento e slanciandosi sulle pareti della stanza con altezze variabili, che in alcuni casi possono anche arrivare sino al soffitto. Altre volte invece, riesce a mantenere delle dimensioni contenute relativamente alle pareti alle quali si appoggia, con un maggiore sviluppo in senso orizzontale. Abbinare la scelta di una libreria di questo tipo all’idea della libreria “classica” non è esatto, in quanto le soluzioni disponibili nel design contemporaneo permettono di scegliere sia dei mobili minimali che altri con linee tradizionali, entrambi in grado di valorizzare con eleganza i libri che vi sono contenuti e gli eventuali oggetti posizionati. La scelta di una libreria a muro è consigliabile qualora si abbia una nicchia da valorizzare, oppure una parete libera di grandi dimensioni. Per l’arredamento di un ufficio oppure della stanza dei bambini è opportuno scegliere una libreria più bassa che si sviluppa in orizzontale.

Libreria appesa

Chi sceglie una libreria appesa trova un ottimo compromesso tra la funzionalità ed il design moderno. Una scelta che consente di arredare nel migliore dei modi sia uno studio che la zona giorno, mettendo in luce una gestione molto razionale degli spazi, senza per questo perdere di vista la possibilità di un “tocco ricercato”. Per quanto riguarda i modelli si può scegliere tra quelli classici e quelli che rispondono ai criteri del design innovativo. In ogni caso, i mobili e le librerie appese danno un senso di maggiore leggerezza e di freschezza alle pareti. Quella delle librerie appese è la scelta ideale per chi ama stare al passo con le ultime tendenze del design, guardando comunque anche alle proprie esigenze di funzionalità e di mantenimento dell’ordine.

Libreria a giorno

La libreria a giorno è quella di tipo classico, caratterizzata da libri in esposizione, anche alternati con vari oggetti. Una scelta che è certamente la più indicata per le persone che hanno una biblioteca molto fornita e vogliono sempre avere a portata di mano i loro libri. Con questa tipologia anche gli stessi libri divengono un importante elemento di arredo. Chi sceglie questo tipo di libreria ha certamente un rapporto molto stretto con i suoi libri, infatti la loro vista risulta sempre un piacere per gli occhi. Una scelta valida sia per ambienti grandi che per ambienti piccoli.

Libreria attrezzabile

La libreria con scaffali attrezzabili permette l’inserimento di ante e cassetti e si presenta quindi con degli spazi aperti che si alternano con altri vuoti. Una tipologia che conferisce una grande dinamicità al complesso e nel contempo garantisce di poter mantenere l’ordine. Una scelta che si consiglia a chi dispone di spazi ridotti e deve anche riporre una serie di oggetti che non sono di uso quotidiano. Per questo rappresenta una delle migliori soluzioni sia per piccoli spazi che per le camere dei ragazzi.

Librerie moderne: modelli per arredare casa ultima modifica: 2019-04-18T09:38:36+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.