Lampadari: lo stile giusto per ogni zona della casa

Il lampadario è un complemento d’arredo che riveste un ruolo fondamentale all’interno di ogni singola stanza.

L’unico accorgimento da osservare è quello di scegliere il modello che sia più appropriato all’ambiente per il quale è destinato, onde evitare di installarne in cucina uno che sia troppo appariscente e in salotto, invece, uno che non renda giustizia all’atmosfera della zona living.

Il salotto merita un lampadario importante

Il lampadario più importante di tutti è, senza ombra di dubbio, quello che andrà ad abbellire il soggiorno. Dovrà essere elegante e ricercato, perfettamente in pendant con lo stile della stanza e, soprattutto, protagonista.

Via libera ai modelli chandelier, dunque, se avete mobili e divani in stile classico, mentre optate per un lampadario di cristallo rivisitato in chiave moderna, con dettagli in vetro soffiato, nel caso in cui la vostra giorno sia di gusto contemporaneo.

Di forme ce ne sono per tutti i gusti, dalle più classiche a quelle vagamente futuristiche.

Per quanto riguarda i colori del complemento d’arredo, tutto dipende dal risultato che si intende ottenere. Il neutro, sia esso in acciaio, in argento o laccato, va per la maggiore, ma in presenza di divani colorati nulla vieta di acquistare un lampadario vivace a patto che sia sempre raffinato pur nella sua particolarità, s’intende.

Dovrà essere molto più discreto, invece, quello da destinare alla cucina, un ambiente in cui la funzionalità ha la meglio sul design. Meglio orientarsi, dunque, su un lampadario classico in tinta con i pensili, oppure su un sistema di luci pendenti, molto in voga oggi, che vadano ad illuminare un’eventuale isola o un bancone. Anche in questo caso, con così tanti modelli e disposizione, non avrete che l’imbarazzo della scelta.

Spazio alla creatività in camera da letto

Nella suite dei padroni di casa ci vuole un lampadario creativo e particolare.

Sono molto indicati quelli a tema romantico o floreale, o quelli con la struttura in vetro soffiato effetto stencil. Apprezzatissimi anche i design astratti o geometrici, perché l’essenziale, quando si parla di camera da letto, è osare.

Optate per un modello più giocoso, invece, nella cameretta dei bambini, che adoreranno un lampadario a forma di giocattolo o cartoon che rispecchi i loro gusti e la loro età.

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.