Industrial style: come arredare la casa con uno stile unico

Nel nostro paese lo stile industriale è divenuto di tendenza in questi ultimi anni, ma la sua nascita è avvenuta nel corso degli anni 50 negli Stati Uniti. Uno stile che permette di sfruttare spazi industriali che erano dismessi e che possono in questo modo tornare a “nuova vita”. Si applica molto bene ad ambienti come ex magazzini, fabbriche o uffici abbandonati, creando degli spazi ampi e multifunzionali.

I caratteri principali dell’Industrial style

Inizialmente questo stile era diffuso soprattutto nelle grandi metropoli, poi con il passare degli anni si è espanso anche nelle piccole realtà locali e permette anche di ridurre l’impatto ambientale evitando la costruzione di nuovi immobili. Per capire meglio il senso dello stile industriale è necessario partire dai locali che meglio lo caratterizzano, cioè gli open space ed i loft. L’arredamento in questo stile deve dunque avere come punto di partenza un richiamo netto alla “spazialità” degli ambienti. Linee nette, uso di materiali resistenti, funzionalità e robustezza dei complementi d’arredo sono i suoi tratti distintivi. Mettendo a frutto la nostra versatilità, si possono arredare con questo stile tutte le stanze, dalla camera da letto alla cucina e al bagno, senza turbare l’armonia dell’insieme, mettendo in luce la personalità “unica” che ogni ambiente della casa propone. Grazie alle sue peculiarità, lo stile industriale è stato in grado di affermarsi e appassionare un gran numero di persone, confermandosi originale, dinamico e moderno.

Alcuni suggerimenti per l’arredamento in stile industriale

Per arredare la nostra casa con originalità e gusto secondo lo stile industriale è necessario innanzitutto non esagerare con l’uso di cemento ed acciaio, proprio per non ricreare una “fabbrica”. La scelta ideale è quella di introdurre degli elementi d’arredo di recupero, magari scelti nei caratteristici mercatini dell’antiquariato, che valorizzino gli ambienti. Un altro punto importante sono i rivestimenti, che possono essere in mattoni a vista, in cemento armato o anche in legno invecchiato. Ogni ambiente ha i suoi dettagli di stile, come ad esempio la zona notte, per la quale sono importanti sia la scelta della biancheria da letto che i colori, preferendo quelli caldi o pastello. Se per la zona soggiorno componenti di arredo importanti possono essere un divano in pelle dalle linee semplici ed una stufa in ghisa, per il bagno e per gli altri locali di servizio i materiali da usare sono senza dubbio il vetro ed il cemento.

Industrial style: come arredare la casa con uno stile unico ultima modifica: 2019-11-15T11:17:25+01:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve