Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-12.30 16.00-20.00

Illuminazione bagno: 7 consigli per 7 stili di arredamento

L’illuminazione è uno degli aspetti principali da curare quando si arreda la propria casa. Nel caso della stanza da bagno, scegliere tra faretti, applique, lampadari e lampade da specchio potrebbe essere difficile, anche per la ridotta dimensione che questa stanza ha rispetto alle altre. Ecco di seguito i consigli giusti per l’illuminazione perfetta in accordo a sette diversi stili.

Stile scandinavo dal tocco green

Un bagno di questo tipo richiede una illuminazione essenziale, e quindi si consiglia il posizionamento di due faretti simmetrici da porre ai lati dello specchio, meglio se di forma rotonda e di grandi dimensioni. Le lampade dovranno invece avere una forma sferica ed essere realizzate in vetro trasparente.

Stile eclettico

Un bagno di carattere, con carta da parati alle pareti, profili in ottone ed una serie di accessori molto ricercati richiede una illuminazione adeguata, con l’utilizzo di faretti incassati nelle pareti, che danno il giusto risalto agli accessori.

Stile minimal bianco e nero

Un bagno in stile minimal fa risaltare il bianco ed il nero e per illuminare in maniera adeguata gli spazi e gli accessori, si può utilizzare sia uno specchio retroilluminato di forma rotonda che una lampada di colore nero che deve pendere dalla parete.

Stile etnico

Chi entra in un bagno arredato con questo stile ha la sensazione di trovarsi in una spa, con accessori e profumazione che rimandano a luoghi esotici. L’arredamento è completato da tappeti e profili decorati e la giusta illuminazione viene data da un lampadario, che deve essere posizionato in direzione della vasca.

Stile vintage

Chi arreda il proprio bagno in stile vintage posiziona certamente un mobile “retrò”, scovato presso qualche bottega di rigattiere, ed abbina uno specchio altrettanto antico. Il giusto abbinamento per l’illuminazione, che riporta chi utilizza questo ambiente negli anni ‘50, è con applique con vetro dorato e completate da parti in ottone, di sapore vintage.

Stile glamour/romantico

Le persone romantiche esplicitano questa loro convinzione anche nel bagno, con una vasca di grandi dimensioni e con piedi dorati, magari posta al centro. In un bagno di questo tipo l’illuminazione adeguata si ottiene con un lampadario che potrebbe essere posto anche in una sala da ballo, con pendenti in vetro.

Stile Hi-tech

Un bagno che prevede la rubinetteria con controllo elettronico, l’impianto di riscaldamento a pavimento, il water completo di scarico intelligente, e i vetri della doccia con un sistema di riscaldamento integrato, deve essere illuminato con il massimo della tecnologia e quindi con dei faretti posizionati sul soffitto, mentre la doccia sarà fornita di una parete retroilluminata.

Illuminazione bagno: 7 consigli per 7 stili di arredamento ultima modifica: 2019-04-16T13:08:18+01:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.