Idee per l’Illuminazione: le Lampade ad Arco

Le Lampade ad Arco sono considerate vere icone del design mondiale, ma lo sapevate che in realtà nascono da un’esigenza pratica?

La più famosa è quella firmata dai fratelli Castiglioni, Achille e Piergiacomo per Flos e datata 1962, da allora tutti hanno cercato di imitare la celebre Arco. Scopriamo le caratteristiche di questo strumento illuminante geniale e scenografico.

Le Lampade ad Arco

Le lampade ad arco offrono molti vantaggi, primo fra tutti evitare di bucare il soffitto, sono molto scenografiche ed assicurano un’illuminazione diretta ed ampia a seconda del modello.

Questa tipologia di lampada è ideale per la zona living e per illuminare aree circoscritte come la zona divano, quella pranzo o conversazione.

Unico consiglio: il diffusore di luce deve avere un’altezza non inferiore ai 60 cm, dall’elemento o zona da rischiarare.

Le forme sono tantissime, come anche i colori e di materiali costruttivi, assicuratevi che siano di alta qualità, resistenti e controllate che la base sia ben solida. Esistono modelli regolabili in altezza, con sistema telescopico, ma scegliete sempre quello più adatto alle vostre esigenze, soprattutto di spazio.

Se amate il design funzionale e scenografico e volete una lampada evergreen, allora le lampade ad arco fanno al caso vostro.

 

Idee per l’Illuminazione: le Lampade ad Arco ultima modifica: 2017-10-14T08:40:00+00:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.