Come arredare una casa in stile shabby chic

Quando si parla di stile shabby chic si fa riferimento all’utilizzo di mobili e arredi per la casa dal sapore antico e dall’aspetto usurato, vissuto, in modo autentico o artefatto, capaci di creare un ambiente romantico, accogliente e rilassante.

Lo stile d’arredamento shabby chic: quando “vecchio” è bello

La scelta dei colori è semplice: via libera al bianco, il quale rappresenta pienamente lo stile in questione, ma anche ai colori pastello, come il beige, il viola lavanda e il rosa.
Sono banditi invece tutti i mobili e gli accessori dalle tinte accese o cupe, che mal si conciliano con i capisaldi dello shabby chic.

Le regole per arredare la casa

State pensando di rivoluzionare lo stile d’arredamento della vostra casa e di immergervi anche voi nel mondo dello shabby chic?
Passare da un design moderno o classico a uno shabby chic è senza dubbio un’operazione che può richiedere del tempo e tanto impegno, ma il risultato finale vi sorprenderà al punto che non vi pentirete della fatica spesa per portare a termine il lavoro e realizzare lo stile dei vostri sogni.
Negli ultimi anni infatti si sente sempre più spesso parlare di questa moda dal carattere romantico e d’altri tempi.
Ma attenzione, non si parla di mobili d’antiquariato, ma di un arredamento dall’aspetto vecchio, rovinato, realizzato con estrema cura dei dettagli e senza lasciare nulla al caso.
I mobili sono ridipinti con colori pastello o con il suo colore d’eccellenza, il bianco, stando attenti a mantenere se già presenti, o a realizzare se invece assenti, dei segni d’usura caratteristici di questo stile. Quindi no a un colore pieno e sì a un effetto slavato.
Massima attenzione anche alla scelta degli accessori sparsi qua e là per la casa, come ad esempio gli utensili da esporre nella vostra cucina, i quali è preferibile che siano vintage, oppure i fiori, da sistemare dentro a delle vecchie scatole di latta, anziché dentro a dei semplici vasi, o anche le porcellane bianche da inserire nelle credenze, molto utilizzate dagli amanti dello stile shabby chic.
Per quanto riguarda la scelta dei tessuti invece, cercate di prediligere le tinte tenui e le fantasie floreali, che rispecchiano pienamente il tema romantico richiesto.

I materiali richiesti per realizzare lo stile shabby chic

Per arredare la vostra casa seguendo uno stile che sia perfettamente in linea con quello shabby chic, dovrete concentrare la vostra attenzione solo su alcuni materiali: il legno,per i mobili, e il lino, da preferire invece per la composizione degli accessori, come tovaglie, tende e altro.

Come arredare una casa in stile shabby chic ultima modifica: 2018-06-26T15:19:40+00:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.