Come arredare una cantina in cui conservare le bottiglie di vino

Conservare le bottiglie di vino, specialmente se pregiate, in modo ottimale è fondamentale per mantenere intatte tutte le qualità organolettiche della bevanda. Allo stesso tempo, la cantina può diventare un ambiente in cui rilassarsi e staccare la spina dagli impegni di lavoro. Ecco qualche suggerimento utile per coniugare funzionalità ed estetica e creare la propria cantina privata in cui accogliere amici e parenti per un sorso di vino in pieno relax.

Dove custodire le bottiglie di vino

Partiamo dal luogo in cui collezionare e riporre le bottiglie di vino, l’elemento più importante. Per un gusto moderno e contemporaneo si possono installare le pratiche cantinette frigo, disponibili sia nei negozi online che nei centri specializzati. Si tratta non solo di vetrine in cui far bella mostra delle bottiglie, ma soprattutto di elettrodomestici che mantengono la giusta temperatura e l’umidità costante della bevanda per preservarne aroma e bouquet aromatico.
La cantina frigo può avere scaffali verticali o orizzontali e generalmente è realizzata in alluminio e acciaio, con rifiniture in legno o finish metallizzato.
Altrimenti, si possono utilizzare delle tradizionali scaffalature in legno dove riporre le bottiglie con una linea scenografica, in orizzontale, in modo da creare una parete a muro di classe.

Qualche idea in più per arredare la propria cantina vini

In un luogo come questo le luci devono essere soffuse perché le bottiglie di vino non devono essere esposte a fonti di luce e di calore. Meglio optare per degli spot light e dei faretti da inserire direttamente sul soffitto o sulla parete, regolabili e con un grado piuttosto tenue.

Un ambiente riservato al relax

La cantina vini può diventare un rifugio, una sorta di porto sicuro in cui raccogliersi per un momento di intimità, per ascoltare musica o leggere un buon libro.

Ecco quindi che in un luogo come questo ci sta bene una piccola libreria con una serie di volumi scelti, da inserire a vista con mensole sospese o all’interno della muratura. Molto interessante anche un vecchio giradischi d’epoca, in cui far girare il vinile col fruscio che fa tanto retrò.

Un piccolo sofà in pelle e il gioco è fatto: ecco ricreato uno scrigno raccolto in cui leggere e rilassarsi, in compagnia di un bicchiere di vino da assaporare sorso dopo sorso.
Per dare un tocco di contrasto ad un ambiente piuttosto buio e fresco, per la conservazione del vino, meglio optare per tappezzeria dai colori chiari e luminosi. Sì, ad esempio, ad una tenda a soffietto color tortora, ad un pannello miele o ghiaccio o ad una stampa dalle tinte grafiche.

Come arredare una cantina in cui conservare le bottiglie di vino ultima modifica: 2020-06-11T12:53:40+02:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve