Si riceve su appuntamento Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.30-20.30

Come arredare la cameretta per renderla bella e funzionale

Quando si progetta l’arredamento di una cameretta si deve tenere conto sia della funzionalità che deve presentare da subito che delle possibili evoluzioni nel futuro, per cui è molto importante la sua flessibilità. Per questo vediamo insieme alcune considerazioni importanti da fare per renderla bella esteticamente e per viverla al meglio.

Come arredare la cameretta

Funzionalità e sicurezza sono aspetti assolutamente da tenere presenti quando si arreda una cameretta, ma anche l’aspetto estetico risulta sempre importante. Non si dovrebbero perdere di vista questi concetti che si integrano tra di loro, in quanto la cameretta per i figli non è soltanto l’ambiente in cui dormono e si riposano, ma anche quello in cui giocano e studiano. Per questo il suo assetto deve dare la possibilità di svilupparsi di pari passo con il crescere dell’età del bambino, seguendo dei criteri ben precisi, come ad esempio la necessità di uno spazio che, dopo aver accolto nei primi anni un lettino da bambini, possa accoglierne uno di maggiori dimensioni da adolescente. Per raggiungere questo scopo si può partire dallo studio degli spazi abbinandolo a quello dei colori e alla scelta delle decorazioni e dei complementi di arredo, tenendo conto anche delle preferenze individuali dei figli.

La sicurezza in primo piano

Per l’arredamento della cameretta gli arredi devono essere a prova di bambino e quindi molto robusti. Una delle prime attenzioni da avere è quella relativa alle forme, che devono essere il più possibile arrotondate e prive di spigoli, in modo che il movimento dei bambini all’interno della cameretta sia privo di rischi. Inoltre, per quanto riguarda i materiali, si devono prediligere quelli ecologici, con complementi d’arredo prodotti da brand certificati.

Sfruttare nel migliore dei modi lo spazio

Per utilizzare sapientemente gli spazi disponibili e poter svolgere tranquillamente le varie attività giornaliere, la soluzione ideale è quella di avere un’area dedicata per ciascuna di esse, da quella adibita al riposo a quella riservata allo studio, fino a quella destinata al gioco. Una soluzione molto utile quando gli spazi sono ridotti è quella dei letti a castello, ma anche quelli a “scomparsa” ed agli armadi a ponte. Allo sfruttamento dello spazio si unisce la scelta dei colori, da quelli blu ed azzurri a quelli più vivaci come il verde, il giallo e l’arancione, che possono anche essere combinati con le varie zone della cameretta. Una soluzione che rappresenta un buon compromesso è quella dei colori neutri, che sono gradevoli per bambini di entrambi i sessi e sono adatti anche per le diverse età.

Come arredare la cameretta per renderla bella e funzionale ultima modifica: 2022-02-04T15:35:43+01:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appassionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.