Case destinate all’affitto: l’arredamento è fondamentale!

Avere una casa da affittare è certamente un plus che occasionalmente può tramutarsi in un incubo, ma bastano pochi e mirati accorgimenti per rendere accattivante e piacevole, praticamente irresistibile, l’immobile da locare e l’arredamento ne è il punto focale.

Modulare gli arredi assecondando gli spazi

Se l’appartamento che deve essere messo sul mercato degli affitti è di piccole dimensioni, adatto per una coppia, ideale per studenti o per single è di fondamentale importanza limitare i mobili e soprattutto le suppellettili. Sia che si tratti di locazione vacanziera che di quella prolungata, ad esempio per un lavoro temporaneo, la comodità deve essere l’obiettivo da perseguire. La camera da letto semplice ed accogliente, dalle armadiature proporzionate, la cucina minimal e attrezzata, completata da un tavolo di dimensioni ridotte ma allungabile in caso di visite e festeggiamenti. Occorre avere un occhio di riguardo per le sedute, dotarsi di quelle impilabili sarebbe davvero un’operazione vantaggiosa.
Il salotto, o l’angolo relax, a seconda della disposizione dei locali, non può fare a meno di un comodo divano e della relativa postazione hi-tech.
Quando fosse possibile è consigliabile l’acquisto di un divano letto.
I colori sono importanti, come la luce, che è in grado di moltiplicarsi anche grazie al semplice collocamento di uno specchio o di una vetrinetta in posizione strategica.

Quando le metrature diventano importanti

Nel decidere di affittare l’appartamento ad una famiglia composta da diverse persone, di età differenti, si va incontro ad esigenze molteplici e svariate. Ancora una volta è la superficie abitabile che determina la possibilità. Il numero delle camere da letto non è sempre indicativo, un letto a castello può risolvere molte necessità, in commercio ne esistono anche di tripli e perfino di matrimoniali.
La cucina che accoglie una famiglia grande richiede un’attenzione particolare, non può mancare il piano di lavoro, la postazione cottura ampia e un tavolo adeguato.
Il balcone grande o il terrazzo spesso sono la spinta decisiva nella scelta di un appartamento da affittare, soprattutto quando anche questi ambienti sono dotati di tavolino, panchine o sedie e impianto di illuminazione.
Evitare l’abbondanza di tappeti, come pure il montaggio di moquette e carta da parati significa evitare problemi e usura, qualche tocco di gusto come un piccolo quadro e un vaso colorato invece mettono allegria.
Se sono previsti anche piccoli inquilini diventa necessario apporre cancelli a protezione delle scale, apparecchi copripresa e paraspigoli, al fine di evitare spiacevoli incidenti.

Ora l’appartamento è pronto per essere visitato e immediatamente fermato, chiavi in mano.

Case destinate all’affitto: l’arredamento è fondamentale! ultima modifica: 2019-08-13T11:14:04+01:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve