Si riceve su appuntamento Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.30-20.30

Arredare casa con i foulard

Una delle nuove tendenze nell’arredamento della casa è quella che riguarda i foulard, che si possono utilizzare come decorazioni, trasformandoli in accessori originali come coperte o cuscini double face o tovaglie per la tavola. Ecco una serie di suggerimenti che permettono queste trasformazioni.

I foulard, dalla moda all’arredo

In generale i foulard presenti nei nostri armadi sono degli accessori passepartout e di grande versatilità. Molte persone preferiscono usarli annodati con un fiocco al collo, altri utilizzarli in testa come una fascia, oppure come un bracciale al polso o come una cintura che esalta il giro vita di chi la indossa. Una alternativa è proprio quella di trasformarli in oggetti d’arredo.

Decorare l’ingresso con i foulard

L’ingresso della casa ne rappresenta da sempre il biglietto da visita e per questo è importante che sia in grado di suscitare, fin dalla prima occhiata, una buona impressione nei visitatori. Iniziando dalla porta di casa si può utilizzare un foulard per realizzare una ghirlanda da attaccare alla stessa come benvenuto di classe. Per fare questo basta acquistare una base circolare presso uno dei molti negozi di bricolage presenti in Italia. Successivamente la base deve essere ricoperta con il foulard, che deve essere fissato utilizzando della colla a caldo. Per chi vuole una ghirlanda maggiormente elaborata è possibile aggiungere altre decorazioni, tra le quali fiori secchi e fiocchi. Nel periodo natalizio si possono creare delle ghirlande anche con elementi dedicati al Natale. Anche l’interno dell’ingresso può essere decorato con i foulard, da allacciare ad un rametto alle due estremità, per poi abbellirlo appendendo nella parte centrale dei cuori in legno, delle conchiglie o delle pigne, e posizionarlo infine in un punto visibile, magari accanto all’attaccapanni.

Arredare con i foulard nella zona living e in cucina

Nella zona living i foulard possono essere utilizzati per decorare la parete dietro il divano, per esempio un foulard unico di grandi dimensioni oppure due di media grandezza da posizionare ai lati di un quadro o una cornice. Sempre nella zona living si possono utilizzare vari foulard più piccoli per creare una composizione da incorniciare. Rimanendo in questa zona della casa, esso può fungere da federa per cuscini double face scegliendo due stampe che siano in contrasto tra loro. Con un foulard è possibile anche decorare un lampadario a sospensione, ricoprendo con il tessuto la catena oppure il filo e dando in questo modo un aspetto più suggestivo una volta acceso. Per arredare la cucina i foulard possono essere trasformati in elementi tessili originali, come una tovaglia, formata da una serie di foulard impuntati ed uniti tra loro, oppure come runner.

Arredare casa con i foulard ultima modifica: 2022-01-20T17:11:00+01:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appassionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.