Stile giapponese, arredare casa con un mood orientale

Una casa arredata in stile giapponese si rivela minimalista, essenziale, piacevolmente aperta. Gli spazi sono ampi, il design decisamente minimal e le linee pulite e dirette, una tipologia di arredamento gradita ad amanti dell’ordine e persone che non necessitano di ciò che può definirsi superfluo.

La filosofia zen nell’arredamento di stile giapponese

Nell’arredare la propria dimora in stile nipponico, occorre tenere a mente che più è e meno è, e che tutto deve essere ordinato e semplicemente essenziale, non c’è posto per disordine e cianfrusaglie inutili. Bisogna poter respirare la filosofia zen per poter definire una casa veramente arredata in stile giapponese, e sentire quella sensazione di puro relax e pace che ci pervade all’interno dell’abitazione.

Spazi ampi, arredamento minimal

Volendo arredare in stile giapponese, è necessario disporre di spazi ampi, ben arieggiati e luminosi. Le vetrate devono essere immense e sia i vetri che i divisori tipici in carta di riso devono far penetrare quanta più luce possibile, e lasciare che la natura circostante l’ambiente faccia capolino, creando un filo conduttore e colorando l’aura esterna di verde.

Elementi caratteristici dello stile giapponese

Non ci si può esimere dall’inserimento nell’ambiente arredato in stile giapponese di tavolini bassi, ampie stuoie e cuscini a terra, divisori d’ambiente in carta di riso semitrasparente, mobili assolutamente minimal in materiali naturali quali bambù e legno, accompagnati da elementi decorativi in pietra, senza dimenticare l’accostamento con piante e acqua per ricreare un effetto etnico puramente nipponico.

Arredamento d’esterni in stile giapponese

Proprio perché la cultura di design nipponica si concentra molto sugli elementi della natura, arredare un giardino esterno, una zona relax, un terrazzo in stile giapponese è non solo possibile, ma anche estremamente gratificante. Il giardino zen non è soltanto quello portatile da tenere in salotto per rilassarsi a fine giornata, si possono infatti installare fontane, rocce e sabbiere dalle forme geometriche e dai confini ben delimitati. L’ambiente outdoor in stile giapponese necessita di siepi ben curate e tagliate seguendo schemi geometrici, e chiaramente l’utilizzo dell’elemento acqua è assolutamente obbligatorio, con fontanelle, laghetti o piccoli specchi d’acqua.

L’ambiente interno o esterno, arredato in stile giapponese, diventa così estremamente rilassante e pieno di pace, ottimo per la meditazione e il relax.

Stile giapponese, arredare casa con un mood orientale ultima modifica: 2020-07-02T15:54:37+02:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve