Stile Classico e Moderno: come farli convivere in Cucina

Chi lo dice che la cucina debba essere tassativamente o moderna o classica? Con i giusti accorgimenti, infatti, i due stili possono tranquillamente convivere all’interno di quello che è considerato il cuore della casa e che ogni donna ama definire il suo regno.

Con gli accessori vintage la cucina moderna è ancora più bella

Il modo più semplice per riuscire in quest’impresa, di certo, è puntare su addobbi e utensili. Avete scelto dei pensili con le ante lucide e i banconi in laminato, ma volete regalare alla vostra cucina un aspetto deliziosamente vintage? Con tutti gli accessori liberamente ispirati agli anni ’50 che ci sono in circolazione, non avrete che l’imbarazzo della scelta.

Per personalizzarla e sdrammatizzare la linearità degli arredi moderni, potreste innanzitutto adornare una parete con dei quadretti retrò, che raffigurino birre, cocktail, pizze, pasta e chi più ne ha più ne metta. Quasi tutti, dicevamo, sono in stile Fifty, realizzati sulla falsariga dei quadri che abbellivano le tavole calde e i drive in dell’epoca.

E con gli elettrodomestici di design la cucina retrò sarà unica

Sono piuttosto in voga, ultimamente, anche gli elettrodomestici dal design vintage, naturalmente provvisti, però, di tecnologie all’avanguardia: macchinette del caffè, forni a microonde, fornetti per la pizza, crepiere e macchine per i pop corn renderanno la vostra cucina un ambiente magico e senza tempo.

Naturalmente, se volete far coesistere i due stili, vale anche il discorso inverso. Nel caso in cui, infatti, la vostra cucina sia datata, darle un tocco di elegante modernità sarà semplice come bere un bicchier d’acqua. Puntate, innanzitutto, su degli elettrodomestici nuovi di zecca, che con il loro design ultracontemporaneo creeranno un meraviglioso contrasto stilistico con i ripiani piastrellati e le ante in legno del vostro angolo cottura.

Per dare all’ambiente una svecchiata potreste anche solo eliminare il vecchio tavolo e acquistarne uno nuovo, realizzato nei materiali più in voga oggi: spazio al vetro e al legno grezzo, ancor meglio se graffiato, da abbinare rigorosamente a delle sedie in ecopelle il cui rivestimento richiami, in ogni modo, i colore di pensili, banconi e piani di lavoro. Anche in questo caso gli utensili potranno darvi una grossa mano e cambiare completamente l’aspetto della vostra cucina.

Stile Classico e Moderno: come farli convivere in Cucina ultima modifica: 2016-11-10T12:21:53+00:00 da Katia

Katia

Amante dello stile moderno, anche se non disdegna quello classico, è autrice di molti articoli sul blog. Si occupa principalmente delle nuove tendenze in fatto di arredamento.