Sedie per la cucina: una piccola guida su come sceglierle

Sedie per la cucina: una piccola guida su come sceglierle

Le sedie per la cucina devono essere confortevoli, facili da spostare e belle da guardare. Ecco alcuni consigli per scegliere quelle che meglio si adattano alla vostra cucina nonché alle vostre esigenze.

Belle e comode

Le sedie per la cucina devono essere comode e garantire al corpo di stare seduto in maniera corretta. Per tale ragione devono essere evitati tutti quei modelli che hanno uno schienale inclinato.

Tenete conto dello spazio disponibile e scegliete modelli che non rendano difficoltoso il passaggio. La moda del momento suggerisce di acquistare sedie che abbiano un aspetto in netto contrasto con il tavolo ma sempre tenendo in considerazione lo stile che hanno gli altri mobili presenti in cucina.

Gli stili più in voga del momento

È molto in voga lo stile shabby chic e potete orientare la vostra scelta su sedie impagliate dal design molto classico.

Per chi invece preferisce qualcosa di più contemporaneo, è meglio optare per sedie minimal realizzate con struttura portante in metallo e seduta con schienale in legno o in materiale plastico.

Sempre più richieste sono le sedie in acrilico trasparente che donano all’ambiente un piacevole senso di leggerezza. Sono da preferire per gli ambienti molto piccoli perché con la loro trasparenza aumentano visivamente lo spazio disponibile.

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.