Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.30-20.00

Preparare una casa calda per l’inverno

L’autunno è ormai inoltrato e le nostre case, in previsione dell’arrivo del freddo, devono essere preparate per la stagione invernale, in modo da creare un ambiente caldo ed accogliente. Ecco una serie di consigli per una preparazione accurata.

Pulizia della caldaia e infissi

Per avere una casa calda ed accogliente non bisogna dimenticare di effettuare, almeno una volta l’anno, la manutenzione e la pulizia della caldaia. Per avere la sicurezza del risultato finale, è consigliabile rivolgersi a dei professionisti del settore che a lavoro finito rilasciano anche il relativo certificato. Per quanto riguarda gli infissi, svolgono un ruolo centrale in tutti i dodici mesi, ma in particolare in quelli invernali. Se si pensa di effettuare una ristrutturazione dell’appartamento, è possibile sostituirli con altri più performanti di quelli esistenti, altrimenti si può decidere di applicare nuove guarnizioni isolanti. Anche le porte e le persiane devono garantire una ottima chiusura e se le guarnizioni risultano usurate devono essere sostituite. Nelle ore serali, per non disperdere il calore, si consiglia di chiudere le tapparelle. Nelle zone con clima più freddo una soluzione ottimale è rappresentata dai doppi vetri, che consentono di avere anche un consistente risparmio per quanto riguarda le spese di riscaldamento e che rientrano nelle spese che beneficiano degli sgravi fiscali.

L’isolamento termico delle pareti e le finestre domotiche

Per avere una casa confortevole e allo stesso tempo risparmiare, è bene avere delle pareti isolate internamente, oltre che esternamente. La soluzione ideale è rappresentata dai pannelli in fibra di legno, che sono ottenuti dagli scarti del legname e sono quindi ecosostenibili, oltre che biodegradabili. Questi pannelli, inoltre, non sono trattati con agenti chimici. In alternativa al legno, per un rivestimento interno delle pareti, si può usare il sughero, materiale ecologico e traspirante, che non consente il formarsi delle condense e delle muffe. Restando tra i materiali ecosostenibili, si può utilizzare anche la canapa, che ha anche il vantaggio di essere un isolante acustico. Un aiuto importante arriva anche dalla domotica, che si sta facendo apprezzare sempre di più dagli italiani. Grazie alle finestre domotiche si possono ottimizzare i consumi con le apparecchiature che monitorano la temperatura e chiudono le finestre quando necessario. Una soluzione che rappresenta un mix tra arredamento e risparmio è quella di posizionare in casa dei tappeti che, oltre a dare un tocco di colore e di design, coprendo il pavimento lo rendono maggiormente isolato e garantiscono una minor dispersione del calore.

Preparare una casa calda per l’inverno ultima modifica: 2020-10-30T12:02:31+01:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.