Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-12.30 16.00-20.00

Porte e Finestre per arredare la casa

Quando si acquista una casa nuova si deve provvedere al suo arredo e, oltre ai mobili, altri elementi molto importanti sono le porte e le finestre. In molti casi dopo l’acquisto di una casa si procede alla ristrutturazione e per questo la scelta delle nuove porte e finestre deve essere fatta con attenzione, in modo da creare un abbinamento con gli arredi interni della casa. Ecco alcuni consigli per effettuare al meglio questa operazione.

La migliore scelta per porte e finestre

Nell’arredare una casa la scelta delle porte e delle finestre è importante quanto quella dei mobili, specialmente quando si tratta di una ristrutturazione. Quando si possiede un progetto è bene seguirlo attentamente, mentre in mancanza di questo il consiglio è quello di rivolgersi a degli esperti di interior design, che sapranno metterne a punto uno secondo le nostre idee e i nostri gusti, evitandoci in questo modo di commettere errori. La scelta deve essere fatta in base allo stile che si vuole dare alla casa: ad esempio, in caso di un arredamento in stile classico le porte migliori sono quelle in legno, con vetri semiopachi, mentre se le si vuole dare un carattere lussuoso si possono scegliere degli infissi in mogano. Materiale e colori sono alla base della scelta degli infissi e permettono di realizzare ambienti con le giuste caratterizzazioni. Una cosa importante è la tempistica: porte e finestre devono essere scelti prima della ristrutturazione, dato che effettuare un “restyling” con l’arredamento già completato, potrebbe essere più difficile.

Arredamento e prezzi

Dopo il montaggio delle porte e delle finestre gli ambienti della casa, seppure vuoti, mostreranno già un aspetto migliore. Ora è il momento di acquistare i mobili e per questo è importante seguire lo stile scelto nel progetto, affidandosi anche al gusto personale. I prezzi delle porte e delle finestre sono molto vari e si basano soprattutto sul materiale con il quale sono state realizzate. Tra i materiali più usati, quello con il prezzo maggiore è senza dubbio il legno, mentre il PVC ha certamente un costo minore. Una parte importante del costo è rappresentata anche dalla manodopera occorrente, sia per la costruzione che per il montaggio. Per eseguire un montaggio corretto degli infissi ed effettuare tutte le verifiche necessarie, la soluzione migliore è quella di affidarsi ad una ditta specializzata, che potrebbe essere quella che si occupa della ristrutturazione della casa o quella che fornisce i materiali. Per avere la certezza di non sforare il budget, si consiglia di richiedere prima un preventivo che comprenda anche la fase di montaggio.

Porte e Finestre per arredare la casa ultima modifica: 2020-08-25T13:25:00+01:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve