Passione Découpage: cos’è e come farlo

Decorare e trasformare, abbellire e reinventare: il découpage è una tecnica di grande effetto e di facile realizzazione, che potrà esserti utile per regalare una nuova vita a vecchi mobili e oggetti. Ma come si realizza? Ecco di cosa si tratta e come farlo al meglio.

Cos’è il découpage

Era il diciottesimo secolo quando, a Venezia, i maestri mobilieri scoprivano la bellezza delle decorazioni di carta applicate sul legno.

Il découpage è infatti una tecnica che consente di abbellire elementi d’arredo o oggetti di uso quotidiano, semplicemente incollando e rifinendo piccoli ritagli di carta sul supporto prescelto.

Si tratta di un’arte capace di offrire eleganti risultati estetici, versatilità e precisione: le possibilità decorative e i materiali utilizzabili come base sono moltissimi.

Come realizzare decorazioni con il découpage

Il massimo rendimento si ottiene lavorando su superfici lisce ma leggermente porose, come il legno, ma quasi tutti i materiali si prestano a questo tipo di tecnica.

Ritaglia con cura le illustrazioni e gli elementi decorativi che intendi utilizzare. Alcune tipologie di carta tendono ad assorbire la colla, perciò andranno isolate con appositi spray prima dell’utilizzo.

Prepara una miscela composta da due parti di colla vinilica e una di acqua, avendo cura di scegliere solo colle adatte a questo tipo di lavori, perché diventano perfettamente trasparenti dopo l’asciugatura.

Ripeti l’applicazione della colla, sovrapponendo molti strati e attendendo che sia perfettamente asciutta tra uno strato e l’altro. Infine, rifinisci la superficie con una vernice trasparente.

Katia

Amante dello stile moderno, anche se non disdegna quello classico, è autrice di molti articoli sul blog. Si occupa principalmente delle nuove tendenze in fatto di arredamento.