Mobili da giardino: ecco come sceglierli

Con l’arrivo della calda stagione, la voglia di trascorrere all’aperto il proprio tempo libero si fa sempre più vivida e impellente. Dopo una giornata di lavoro, durante l’estate, a volta viene voglia di rilassarsi nel giardino di casa, insieme ai familiari e agli amici.

Per questo motivo, è necessario rendere il giardino un luogo agibile, ordinato e accogliente. Di fondamentale importanza, per scegliere i mobili giusti, è avere ben chiaro come si intende arredare lo spazio esterno. Infatti, nel caso in cui esso verrà adibito a una piacevole zona relax, in mezzo al verde, dove alleggerire le tensioni della giornata, avrà sicuramente degli arredi diversi rispetto a un luogo allestito per fare piacevoli pranzi e cene conviviali.

Con un pò d’attenzione e qualche pratico consiglio, sarà possibile donare un originale tocco personale al proprio giardino.

Arredamento rustico da giardino

Sempre più persone decidono, complici anche i ritmi frenetici della quotidianità, di optare per abitazioni antiche immerse nel verde. Questi edifici, ricchi di storia e di colori, richiedono, anche per quanto riguarda i mobili destinati all’ambiente esterno, uno stile rustico.

Chi abita in campagna, spesso adotta uno stile di vita che riprende e s’ispira a ritmi naturali e genuini, almeno per quanto riguarda il tempo libero e trascorso in casa. Spesso, i giardini di cui sono corredate le abitazioni rustiche sono ricche di varie specie di piante e arbusti. Per questo motivo, è indicato arredare lo spazio aperto attraverso l’uso di semplici mobili in legno, dal color naturale o bianco.

Potete arricchire il tutto con lunghe tavolate, caratterizzate da elementi decapati e panche massicce, ingentilite da alcuni cuscini con fantasie floreali o vichy, che renderanno perfette le cene organizzate nelle calde sere estive, illuminate da numerose lanterne, realizzate in ferro battuto.

Ma anche sedie a sdraio e lettini prendisole possono inserirsi perfettamente in un contesto rustico: è sufficiente, infatti, che la loro struttura sia realizzata interamente in legno, magari vivacizzato con stoffe colorate, ma non eccentriche.

Arredamento moderno da giardino

Gli amanti dello stile moderno e contemporaneo potranno sbizzarrirsi nella scelta dei mobili da giardino: negli ultimi anni, la mobilia essenziale e dalle linee pulite e semplici è diventata protagonista degli ambienti interni, quanto di quelli esterni.

I dettagli aggressivi che caratterizzano i lettini e i gazebo, dai segmenti moderni, si inseriscono perfettamente in terrazze e giardini dal contesto futuristico. Le linee e le forme, originariamente ispirate all’Art Nouveau, si presentano semplici e spesso caratterizzate da irregolarità e asimmetrie, senza decori impegnativi, ma comunque dotate di notevole ed indiscussa eleganza.

I materiali più sfruttati per un mobile da giardino in stile moderno sono sicuramente il vetro e l’acciaio. Questi due materiali rendono il mobile anche adatto all’esigenza di vita quotidiana, poiché garantiscono una certa praticità. Anche il rattan, utilizzato per creare divanetti e tavolini da caffè, si sposa bene con uno stile moderno e delicato.

Cuscini in pelle e tessuti sintetici, nelle tonalità della terra quali il grigio, il sabbia e il marrone, doneranno comodità e calore a un giardino apparentemente sterile.

Mobili da giardino: ecco come sceglierli ultima modifica: 2016-05-18T15:53:49+00:00 da Flavio

Flavio

Coniuga la sua passione per la scrittura con quella per l'arredamento. Adora scrivere, fornendo consigli utili ai propri lettori.