Le Scale come elemento d’arredo

Le scale sono un elemento essenziale all’interno della propria abitazione per raccordare due diversi livelli. Ce ne sono di molteplici tipi, alcune più ingombranti, altre meno, e ci vuole un’attenta programmazione per riuscire a scegliere la soluzione che meglio si amalgama con il resto della casa. Negli ultimi tempi le scale, però, sono diventate dei veri e propri oggetti d’arredo, protagonisti dell’ambiente in cui si trovano.

Camminando nel vuoto

Le scale più innovative sono quelle che danno la sensazione di fluttuare in aria: presentano pioli incassati lateralmente nel muro, o retti da sottili fili metallici, non adatte però a chi soffre di vertigini. Vi sono poi quelle con i pioli dalle forme disparate come triangoli o tondi; in questi casi i bordi sono protetti da parapetti in vetro o plexiglas, per evitare brutte cadute.

Più o meno ripide, possono diventare un vero e proprio elemento d’arredo, in alcuni casi fondendo la struttura con altre opere d’arte presenti in casa. Nel caso si disponga di poco spazio è possibile optare per le scale a chiocciola, compatte, ma d’effetto, soprattutto se scelte con corrimano decorati e pioli colorati.

Belle e pratiche

Tra le più in voga al momento ci sono quelle costituite da un unico blocco in legno, che presentano nel sottoscala scaffali ed armadietti adatti a riporre libri. Nel caso in cui la scalinata sia posta in salotto lo spazio può essere utilizzato anche per incassare la televisione e creare un’area relax. Belle e pratiche sono anche quelle che dispongono di pioli contenitore: per ogni gradino si disporrà di un contenitore dove riporre giocattoli o biancheria.

Le Scale come elemento d’arredo ultima modifica: 2017-07-12T09:35:00+00:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.