L’arredamento in stile classico: eleganza senza tempo

Quando si deve arredare la propria casa, molto spesso nell’indecisione si tende a scegliere quello che viene da tutti definito lo stile per eccellenza: quello classico.

Lo stile classico: come riconoscerlo

L’arredamento in questione è sicuramente un intramontabile per quanto riguarda il design degli interni, ciò è dovuto principalmente a due fattori: il primo è il richiamo all’eleganza senza tempo che esso è in grado di trasmettere e il secondo riguarda l’atmosfera calda e accogliente che infonde all’ambiente, trasformando la propria abitazione nel luogo più rassicurante del mondo.

Le regole da rispettare

Quello classico è un modello piuttosto semplice da realizzare, in quanto segue poche regole lineari e semplici a cui ci si deve attenere se si vuole arredare con eleganza la propria casa.
Innanzitutto è importante scegliere dei mobili raffinati, non è fondamentale che siano d’antiquariato o nuovi, l’aspetto fondamentale è invece che rispecchino un gusto elegante.
La scelta dei materiali deve ricadere su quelli classici, come il legno, in particolare quello di noce o di ciliegio, entrambi caratterizzati da toni caldi.
È inoltre essenziale che tutti i mobili della stanza siano coordinati e che presentino le medesime lavorazioni realizzate a mano.
Via libera anche al marmo, soprattutto per i pavimenti, all’ottone, al ferro battuto e per i lampadari preferire quelli realizzati con dei cristalli, da sempre sinonimo di raffinatezza.
Nell’arredamento classico svolge un ruolo molto importante l’ambiente dedicato al relax, ossia il salotto, nel quale non deve assolutamente mancare l’angolo che comprende il divano, rigorosamente imbottito e dall’aria confortevole, rivestito in pelle o in velluto, e le poltrone abbinate.
I colori da utilizzare sono quelli caldi, che ben si sposano con i toni del legno dei mobili circostanti. Via libera quindi a tutte le tonalità che vanno dal pesca all’avorio, ma anche quelle del prugna e della scala di grigi.
Creare sempre una zona giorno luminosa.

Tende e tappeti: elementi essenziali nello stile classico

Per quanto riguarda gli altri complementi d’arredo della casa è essenziale scegliere con attenzione sia le tende che i tappeti.
Le prime rappresentano un elemento di decoro di estrema rilevanza in un ambiente come quello classico e devono perciò essere sempre disposte in modo che appaiano belle ed eleganti, in particolare avendo molta cura nel sistemare i suoi drappeggi.
I tappetti che vengono posizionati sui pavimenti delle stanze, spesso realizzati con il marmo o il legno, devono anch’essi essere selezionati con attenzione, in particolare si possono utilizzare quelli persiani, o comunque orientali, in quanto richiamano il tema elegante e raffinato richiesto.

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.