Si riceve su appuntamento Tel. 0833 533206 Lun-Ven 09.00-13.00 16.30-20.15 Sab 09.00-13.00
color kaki

Il color kaki nell’arredamento di casa

Il color kaki è una nuance di tendenza che si presta a numerosi usi: neutra e versatile, trova impiego in tutti i locali della casa, dalla zona giorno a quella notte. Scopriamo insieme qualche idea outfit e come arredare casa utilizzando il color kaki, con stile e un tocco di originalità.

I colori che si abbinano meglio con il kaki

Il kaki è una tinta molto particolare che il sito Pantone definisce con uno specifico codice, il 16-0726 TPX.
Si tratta dell’amalgama perfetto tra il marrone, il grigio e il verde salvia, ed è un colore molto usato in campo militare, come nelle uniformi dei soldati.
Il kaki è un colore neutro che si abbina bene con tutti gli altri colori dello spettro solare, ma è necessario saper dosare bene i toni in modo da non spegnere l’ambiente. Ad esempio, se volete ottenere un effetto tono su tono potete abbinare il kaki al sabbia, al tortora, all’avorio e all’October Mist, una sorta di grigio madreperla, oppure al verde e al marrone in tutte le loro differenti sfumature.
Se, invece, il vostro obiettivo è di accendere la casa con un guizzo di vivacità, potete provare ad abbinare il kaki con le tonalità del giallo e del rosso, tra cui il corallo (il Living Coral tanto gettonato qualche stagione fa), il cremisi, il senape, il mattone e il rosso ciliegia.
Perché non abbinarlo anche al lime e alle tinte fluo per un effetto wow a sorpresa?

Il kaki per un effetto elegante e un ambiente signorile

Il color kaki si abbina bene al cipria, al rosa antico e al pesca, ma anche alle tinte più scure come il vinaccia, il blu e il viola, compresi il vinaccia e l’amaranto.
Fra i materiali, consigliamo di accostarlo al vimini, alla pelle, al cuoio, al legno, all’ottone, all’oro e al bronzo.
Come potete ben vedere, si tratta di metalli e di pellami, essenze legnose, paglia e altri elementi che appartengono alla sfera della natura, con cui il color kaki trova una sinergia fortissima.

Il kaki in casa dalla cucina alla camera da letto

Essendo un colore neutro e versatile, sta bene in ogni ambiente della casa, a partire da quelli più conviviali come la cucina e la sala da pranzo.
Interessante l’accostamento con le piastrelle gialle e con gli arredi rosso fuoco per un effetto vivace.
In bagno e in camera da letto enfatizza le sensazioni di calma e pulizia, soprattutto se accostato al bianco e al tortora, all’avorio e al cipria.

Il color kaki nell’arredamento di casa ultima modifica: 2022-08-12T11:16:39+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appassionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.