Idee per dividere un open space: le più eleganti e funzionali

Lo spazio è da sempre nel cuore degli uomini, regala immense possibilità e permette alla fantasia di fluttuare in ogni direzione, probabilmente è per questo motivo che l’open space riscuote sempre più successo.

Dividere per ampliare

Perché questa soluzione risulti però la migliore occorre sciogliere un unico piccolissimo nodo: come dividere con eleganza e funzionalità gli spazi destinati ad usi diversi.
Dall’ingresso al salotto, dalla sala da pranzo alla cucina, finanche alla camera da letto padronale e la collegata sala da bagno, la sfida è quella di ammaestrare lo spazio perché, pur restando unico, ampio ed accogliente, renda ben distinta la singola funzione per la quale è stata pensata quella particolare porzione di fabbricato. Pavimenti ed illuminazione la fanno certamente da padrone; è necessario, oltre che visivamente stimolante, creare distacco, con continuità, alla pavimentazione. In cucina, porcellane che imitano il parquet sono decisamente indicate per fondersi armonicamente con il legno scelto per la sala da pranzo o la zona living. Anche le resine concedono ampie possibilità di opzioni e abbinamenti che devono essere presi in considerazione.
Per quanto riguarda la luce, dimentichiamo il classico lampadario ed facciamo cadere la nostra preferenza su faretti incastonati nel controsoffitto, sorprese luminose che salgono dal basso lungo tutta la parete, applique e punti luce appositamente pensati e mai in conflitto con l’immancabile luce esterna.

Un divisorio non è per sempre

Fermo restando che alcuni lo sono, almeno per qualche anno, come una mezza parete nella quale far risaltare un meraviglioso caminetto o pannelli scorrevoli in vetro trasparente e acciaio oppure opachi ed intarsiati, ce ne sono altri che possono essere facilmente rimossi ed aggiornati anche in base alla stagione. Pannelli di tessuto in colori brillanti per la primavera-estate lasciano il posto ad altri dalle tinte più calde in autunno, fino ad arrivare al bianco immacolato con qualche spruzzo dorato nella stagione delle feste. Un acquario gigante dai pesci multicolori, una libreria modulare moderna e coloratissima, oppure una parete attrezzata di nicchie e mensole tutta da vestire a seconda della nostra fantasia, sono soluzioni semplici e mobili che non ingabbiano, ma lasciano mano libera alla freschezza indiscussa dell’arredamento.
L’isola della cucina posizionata ad arte, un muretto basso e comodo e ancora un tramezzo di legno dalle tinte abbinate all’arredo, sempre moderno ed essenziale, risolve con personalità e gusto ogni perplessità.
Ad impreziosire una parete bianca o finestrata bastano pochi sprazzi di colore, un piccolo quadro o una serie di foto. Ed è subito casa.

Idee per dividere un open space: le più eleganti e funzionali ultima modifica: 2018-12-28T13:46:42+00:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.