Idee d’arredo per valorizzare il portico di casa

Possedere un’abitazione dotata di portico significa poter godere di un plus decisamente interessante, assolutamente rilassante e potenzialmente d’eccezione. Impariamo a sfruttarlo al meglio.

Nella bella stagione ma non solo

Qualche gradino leggero ed ecco qua uno spazio proprio davanti il portone di casa al riparo dalla pioggia, gradevolmente coccolato dalla brezza, gustosamente baciato dal sole. Amabilissimo al solo pensiero, ma se ben organizzato può diventare il punto focale di aggregazione della famiglia, lo spazio più adatto alla merenda dei bambini e dei loro amici, un angolo di rilassatezza e calma di cui godere ogni giorno.
Il portico va rinnovato e riallestito ad ogni primavera, deve sbocciare come i fiori che la bella stagione incoraggia a crescere, brillare come l’erba nuova al sole di maggio e profumare di promesse che solo un cuore entusiasta può mantenere.
Pronti quindi a decidere la nuance di questa stagione: verde acceso, azzurro mare o shabby chic? Oppure rosso mattone orlato di bianco e oro. Dipende ovviamente dal gusto personale e dai colori degli interni, ma con i giusti tessuti coordinati, una tenda di ordito leggero, una fila di perline cangianti, pratici cuscini e almeno un tappeto di rafia l’effetto non mancherà di essere addirittura sorprendente.

Fiori, luci e una vecchia sedia a dondolo

Impossibile rinunciare alle piante da fiore, al basilico profumato anti zanzare e ad un paio di piante grasse che con i loro aculei attirano le dita di parenti e amici garantendo una risata. Possiamo scegliere portavasi raffinati in ferro battuto o terracotta, oppure allestire fioriere fai da te con cassette di frutta in legno decorate da ogni componente della famiglia. La stessa cosa si può fare per il reparto illuminazione, scegliere piccole lampadine autonome e colorate oppure far installare un paio di plafoniere ricamate dall’intensità modulabile. Meglio sarebbe dotarsi anche di portalampade in ferro o ceramica da posizionare strategicamente a seconda della serata.
L’immancabile tavolino circondato da qualche comoda seduta e diversi pouf per i bambini, che possono variare la propria prestanza a seconda della rifinitura, cuscini dai colori sgargianti o neutri, tovaglia ricamata o a quadri, tappeto verde per una divertente partita a carte. Ricordiamo di non dimenticare il movimento, sedia a dondolo o altalena, cavalluccio o divanetto appeso non importa, meglio abbondare.
La camera in più è bella che servita, pronta all’uso da marzo a ottobre inoltrato, e anche di più, basta dotarsi di una buona dose di coperte e di una stufetta elettrica.

Idee d’arredo per valorizzare il portico di casa ultima modifica: 2019-05-27T12:43:20+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.