I rimedi naturali per pulire il tuo divano

Il divano è il protagonista del salotto, ma anche della nostra vita in casa: è li che, alla sera, ci accoccoliamo per goderci un film, è li che ci regaliamo qualche ora di relax con un bel libro, è li che, nelle domeniche più pigre, schiacciamo un sonnellino.

Può capitare però che il nostro amato divano si sporchi. In questo caso, prima di andare nel panico e disperarsi, si può provare a pulirlo con dei rimedi naturali ( e 100% ecologici!). Vediamone alcuni.

 

Come pulire un divano in tessuto

come-pulire-divano-in-tessuto

Se il divano è in tessuto (cotone, velluto, lino…) non sfoderabile, prima di mettersi all’opera è bene prendere un’aspirapolvere e liberarlo da eventuali briciole o peli di animali.

A questo punto, si andrà a creare un detergente a base di acqua tiepida, bicarbonato e succo di limone (per ogni due litri d’acqua bastano un “bicchiere di succo di limone e due cucchiai da cucina di bicarbonato”). Il detergente andrà utilizzato con un morbido panno in micro-fibra: lo si strofinerà, con delicatezza, sulle macchie e mentre il bicarbonato scioglierà lo sporco, il limone neutralizzerà acari e batteri.

Al fine di evitare la formazione di anti-estetici aloni è consigliabile asciugare con un phon le parti umide. In alternativa, è possibile sistemare il divano vicino ad una finestra aperta (senza però esporlo alla luce diretta del sole) e procedere ad un’asciugatura naturale.

Come pulire un divano in pelle eco-pelle

 

come-pulire-divano-in-pelle

I divani in pelle o in eco-pelle sono soggetti all’usura, ma sono abbastanza facili da pulire. Infatti, questi divani non hanno fibre e, dunque, le macchie, solitamente, non s’incrostano.

Anche in questo caso, prima di iniziare la pulizia vera e propria è bene aspirare eventuali briciole o peli d’animale. Una volta spazzata la superficie si provvederà ad igienizzarla spargendoci sopra della polvere di bicarbonato. Dopo averla lasciata agire per circa dieci minuti la si andrà a raccogliere utilizzando l’aspirapolvere.

A questo punto, si potranno iniziare le operazioni di pulizia vera e propria preparando una soluzione a base di acqua ed aceto bianco (per un litro d’acqua è sufficiente mezzo bicchiere d’aceto).

Dopo di che, si utilizzerà il detergente naturale con un panno in micro fibra e si procederà a strofinare, delicatamente, la superficie del divano. Considerando che la pelle non è un materiale assorbente, l‘asciugatura sarà molto rapida e presto il divano sarà come nuovo.

I rimedi naturali per pulire il tuo divano ultima modifica: 2015-11-13T14:34:10+00:00 da Katia

Katia

Amante dello stile moderno, anche se non disdegna quello classico, è autrice di molti articoli sul blog. Si occupa principalmente delle nuove tendenze in fatto di arredamento.