Consigli pratici: come arredare la casa in stile contemporaneo

Quando si finisce di ristrutturare casa, una delle maggiori paure riguarda l’arredamento: un fatto insolito dato che, almeno apparentemente, la fase più complicata della costruzione di una casa dovrebbe essere oramai alle spalle.

Ed invece, un po’ per la paura di sbagliare, un po’ per l’indecisione sulle tendenze da seguire, l’arredamento risulta essere una fase altrettanto delicata.

È un fatto comprensibile, dato che chiunque vorrebbe il meglio per la propria abitazione: non solo a livello strutturale, ma anche estetico.

Per questo motivo, scegliere un arredamento contemporaneo che sia semplice ma anche trendy è il modo più efficace per avere una casa funzionale da vivere ma anche bella da guardare.

L’impatto del richiamo nordico

Senza titolo-1Lo stile contemporaneo che va più di moda in questo momento è senza dubbio il richiamo nordico, con i suoi colori scuri e profondi come il blu ed il grigio tempesta, con le sue affascinanti trame simili ad una nube satura di pioggia.

Si tratta di un arredamento particolarmente di tendenza, per via di una complessità di colori che è solo apparente, e che in realtà denota un ambiente dalle linee semplici, privo della caotica complessità tipica di altri stili che amano definirsi contemporanei, ma che in realtà sono solo confusionari.

Blu e grigio tempesta sono due colori particolarmente adatti a convivere all’interno dell’ambiente domestico, soprattutto sulle pareti: si trovano meravigliosamente insieme, sono facilmente adattabili ad un parquet dalle tonalità fredde e si sposano alla perfezione con le tendenze francesi, molto in voga in questo periodo.

Un occhio attento anche al mobilio della casa

Le pareti dipinte di blu e di grigio tempesta verranno ulteriormente esaltate da divani bianchi e mobili o tavolinetti di legno chiaro, dalle linee semplici, squadrate e ultra-moderne.

Per quanto riguarda i tappeti, anche in questo caso potrà essere utilizzato il grigio tempesta, mentre per le lenzuola ed i tendaggi sarà il caso di tornare al bianco.

Oppure di spezzare con il blu, ma senza esagerare. Questo colore, infatti, sarà particolarmente utile per i muri in sala da pranzo, creando un’atmosfera impareggiabile grazie al mix bianco-grigio dei mobili, essenziale per dare luminosità all’ambiente.

Consigli pratici: come arredare la casa in stile contemporaneo ultima modifica: 2015-11-25T15:28:00+02:00 da Flavio

Flavio

Coniuga la sua passione per la scrittura con quella per l'arredamento. Adora scrivere, fornendo consigli utili ai propri lettori.