Consigli per pulire in maniera efficiente la casa

Chi lavora tutta la settimana ha necessità di organizzare le pulizie di casa in modo da renderle veloci ma al tempo stesso efficienti. Per raggiungere lo scopo la prima cosa da fare è quella di dotarsi del materiale adatto, a partire da detergenti specifici per ogni superficie, meglio se naturali e non troppo aggressivi. Guanti per le mani, spugne di diverso colore per ogni stanza della casa, stracci, secchi e un aspirapolvere sono la dote essenziale per avere una casa che brilla senza grossi investimenti di tempo e di fatica. Una buona norma da seguire è anche quella di fare un programma giornaliero, evitando accumuli settimanali.

Cucina e bagno

Per pulire la cucina l’aceto è un ottimo brillantante naturale che, specie se riscaldato, elimina alla perfezione il calcare da vetri e tubature di scarico di lavatrici e lavastoviglie. Se associato al bicarbonato, può formare una sorta di pasta da applicare su lavelli, fornelli, forno e piastrelle. Si lascia agire una ventina di minuti per sbiancare e togliere le tracce di calcare. Il risciacquo può essere fatto anche utilizzando un elettrodomestico a vapore e una spugna per sciogliere e rimuovere lo sporco. La cappa fumaria, per garantirne l’efficienza, va pulita mensilmente staccando e lavando i filtri. Finita la cucina si passa al bagno. Per prima cosa va eliminata la polvere dal pavimento per evitare che, bagnandolo durante la pulizia dei sanitari, lo sporco si impasti a terra. Sanitari, specchi e WC devono essere puliti utilizzando detersivi specifici e, una volta al mese, anche le piastrelle richiedono un intervento. Ricordatevi di spolverare anche i vari flaconi di creme e bagni doccia.

Soggiorno e camera da letto

In sala e in camera da letto si parte dall’apertura delle finestre. Indispensabile sbattere cuscini, coperte ed eventuali copridivani e radunare in contenitori riviste e piccoli oggetti come i telecomandi. Prima di procedere, la stanza deve essere liberata da sedie e soprammobili, quindi si procede spolverando, lavando i vetri e ravvivando i mobili in legno con prodotti appositi o con un panno inumidito di semplice olio di oliva emulsionato con una goccia di succo di limone. Si conclude il tutto occupandosi della pulizia dei pavimenti che, se in legno, vanno passati con un panno ben strizzato imbevuto di acqua calda e aceto. I materassi devono essere rovesciati mensilmente e, se avete librerie, pulitele una volta al mese per evitare eccessivi accumuli di polvere.

Consigli per pulire in maniera efficiente la casa ultima modifica: 2020-04-21T09:08:50+02:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve