Consigli Luce: come rendere una casa più luminosa

Casa più luminosa = maggiore piacere di abitarla.

 E’ una equazione assolutamente valida, e la tendenza dei moderni architetti è proprio quella di progettare case con grandi spazi e luce che passa da una stanza all’altra, al contrario di quanto avveniva in precedenza, quando moltissime case presentavano dei corridoi lunghi ed abbastanza bui, dai quali si entrava poi nelle varie stanze. Con alcuni interventi è possibile rendere più luminosa e quindi più godibile la casa in cui si abita.

Gli interventi più semplici per ottenere una maggiore luminosità

Per prima cosa una stanza “buia”, deve avere le pareti bianche, quindi, se non lo sono, è bene tinteggiarle con questo colore, o comunque con altri “chiari”, anche per quanto riguarda il soffitto.

Nello stesso modo la scelta dei mobili da posizionare nella stanza deve evitare i colori scuri, che creano delle zone d’ombra maggiori. Quindi specialmente per mobili di grandi dimensioni, quali letti, librerie, o scrivanie, è d’obbligo scegliere colori chiari.

Come il sabbia, l’avorio ed il crema, se non si vuole andare sul bianco classico. Una buona scelta è quella di non mettere armadi ingombranti di fronte alle finestre, salvo quando abbiano delle ante a specchio, che possono quindi riflettere la luce che entra.

 Anche per le porte che dividono una stanza dall’altra si dovrebbe optare per porte a vetro, scegliendo quelli smerigliati od opachi se si teme che la luce riflessa sia troppo forte. Un’altra scelta importante per la luminosità è quella relativa alle tende, che devono anche in questo caso avere dei colori chiari. Infine si deve prestare una grande attenzione alla pulizia dei vetri, in quanto la polvere è un elemento molto “opacizzante”.

 

Gli interventi strutturali

Chi ha la possibilità di eseguire nell’appartamento degli interventi strutturali, può prendere in considerazione l’idea di realizzare una parete divisoria tra due ambienti attigui utilizzando del vetrocemento al posto della muratura, in modo che la sua superfice amplifichi la luce.

Un effetto che si ottiene anche aprendo dei lucernari sul soffitto. Nel caso di un bagno “cieco”, si possono utilizzare delle lastre di vetro, che vengono inserite nelle parti più alte delle pareti divisorie, creando così dei punti luce.

Consigli Luce: come rendere una casa più luminosa ultima modifica: 2017-05-18T08:27:10+00:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.