Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.00-19.45

Come migliorare il proprio arredamento senza spendere nulla

Anche chi ha una casa già completamente arredata può avere la tentazione di migliorare l’arredamento. Vediamo insieme come farlo senza dover necessariamente acquistare componenti d’arredo nuovi, ma basandoci sulla riorganizzazione di quello che già si trova all’interno della casa. Ecco alcuni consigli utili.

Ordinare la casa in maniera intelligente

Il primo passo da compiere è sicuramente quello dell’organizzazione degli spazi. Mettere in ordine non significa semplicemente spostare alcuni oggetti o mobili, ma piuttosto regalare ai vari ambienti un aspetto nuovo che si nota immediatamente. Una delle attività più importanti è quella della pulizia dei tappeti, che deve essere fatta in profondità in modo da renderli più freschi e nello stesso tempo prolungarne la vita. Per riordinare gli oggetti presenti in casa potrebbe essere sufficiente il loro riposizionamento, scegliendo dei posti specifici. Un esempio è quello di mettere nella cucina una ciotola contenente della frutta oppure posizionare una composizione di fiori proprio all’ingresso. In entrambi i casi si ottiene un immediato cambiamento dell’aspetto. Inoltre, è consigliabile nascondere nel migliore dei modi gli antiestetici cavi di collegamento di televisione ed altri apparecchi elettronici.

Organizzare nel migliore dei modi scaffali e librerie

Scaffali e librerie presenti in casa devono essere organizzati con una composizione che prevede anche l’inserimento tra i gruppi di libri di alcune graziose decorazioni. Un’altra possibilità è quella di variare la disposizione dei libri, passando da quella tradizionale a quella della pila in maniera orizzontale. Anche l’aggiunta di foto, incorniciate e non, regala alla libreria un aspetto completamente nuovo e grande personalità.

Fare la spesa in casa propria

Un altro suggerimento veramente interessante è quello di “fare la spesa” all’interno del proprio appartamento, cercando di utilizzare tutto quello che si possiede, magari spostandolo tra i vari ambienti. Un esempio arriva dal cambio delle lampadine nel soggiorno, ma anche il semplice spostamento delle sedie e del divano. Per variare gli aspetti dei singoli ambienti della casa è possibile anche inserire dei fiori di campo, che danno subito la sensazione di avere in casa propria la natura che ci circonda. Per rinnovare le tende è interessante applicare nastri avanzati, pizzi, e bottoni. Un aspetto nuovo si ottiene anche dipingendo di un diverso colore una delle pareti della stanza. Anche lo spostamento dei cuscini sia all’interno dello stesso ambiente che da una stanza all’altra dell’abitazione può contribuire a cambiare l’aspetto e rinnovarlo senza alcuna spesa.

Come migliorare il proprio arredamento senza spendere nulla ultima modifica: 2021-11-15T10:27:33+01:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appassionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.