Come arredare la cucina per il Cenone di fine anno

Il Cenone di fine anno è uno dei momenti più gioiosi da trascorrere con le persone care – magari a casa – e la cucina è l’ambiente dove riunirsi a friggere, bollire, infornare, tramandare ricette tra pentole che borbottano e profumi che si espandono.

Proprio per questo è l’angolo più caldo e festoso della casa: che sia adibita a gran gala per accogliere i commensali, o che sia la fucina dove preparare le pietanze che riempiranno il banchetto, è importante regalarle una veste nuova e consona a questa occasione suggestiva di festeggiamenti, con pochi accorgimenti e senza spendere una fortuna.

Prima di tutto, recuperate ciò che di rosso o dorato avete in casa: padelle, pentole di rame, mestoli di legno, bricchi per il latte e servizi da tè che non pensavate di conservare, e utilizzate il tutto per arredare lo spazio a disposizione.

Le stoviglie potranno essere appese con appositi gancetti alle mensole della cucina o addirittura attaccate ad una parete un poco anonima, senza bisogno di usare il trapano e fare buchi: basterà utilizzare le apposite colle biadesive che si trovano facilmente nei negozi di bricolage.

La tavola è in festa

Se consumerete il cenone in cucina, è ora di pensare a come imbandire la tavola nel modo più festoso ed allo stesso tempo elegante. Dopo aver scelto una tovaglia a tema e aver disposto piatti e posate, sarà divertente creare degli originali segnaposti per ciascun commensale: un’idea golosa è quella di riempire dei sacchettini rossi con noci e frutta secca, vischio, biscotti allo zenzero fatti in casa, o una generosa manciata di lenticchie secche portafortuna.

Il centrotavola che porta allegria

Anche il centrotavola è un elemento fondamentale per un banchetto in festa, facilissimo da creare in poche mosse. Per un gusto tradizionale, procuratevi un supporto e della spugna verde da fiorista, dove impuntare fiori freschi, palline colorate, biancospino e pigne, a seconda della vostra fantasia.

Se siete particolarmente estrosi e volete una decorazione low cost, utilizzate dei bicchieri di carta trasparenti da assemblare in altezza, aiutandovi con la colla per materiali di plastica: una volta composta la vostra scultura, riempite i bicchierini con succhi colorati di menta e ginger, o con gel e acqua colorata.

L’effetto è assicurato. Potrete utilizzare anche caramelle, confetti multicolori, quadratini di cioccolato, marshmallow e lecca lecca, un’idea perfetta per i più piccoli. Se siete di corsa, un paio di candele bianche disposte con armonia sulla tavola, conferiranno uno stile minimal ma altrettanto elegante e ospitale.

Infine, un suggerimento eco-sostenibile: non gettate i barattoli dei sughi pronti, ma riutilizzateli per riempirli di sali da bagno colorati e decorate il coperchio con stoffa e nastri, il tutto reperibile in merceria. Oltre ad essere altamente decorativi, saranno un pensiero gentile per gli ospiti.

Katia

Amante dello stile moderno, anche se non disdegna quello classico, è autrice di molti articoli sul blog. Si occupa principalmente delle nuove tendenze in fatto di arredamento.