Come abbinare colori, mobili e materiali per far sembrare più grande un appartamento

La nostra casa non sempre corrisponde alle nostre idee e alle nostre fantasie: a volte capita di doversi accontentare di spazi piccoli per ragioni economiche o di praticità. Avere un appartamento di piccole dimensioni non è necessariamente un aspetto negativo. Possiamo sempre ricreare degli spazi secondo il nostro gusto, che soddisfino le nostre esigenze e che ci aiutino a vivere momenti di relax e comodità.

Esistono, infatti, dei piccoli accorgimenti che possono cambiare radicalmente l’aspetto della nostra abitazione, specialmente nella scelta del colore delle pareti e dell’arredamento della casa e potrebbero rivelarsi ottimi alleati per la realizzazione di un ambiente accogliente a spazioso.

La scelta di colori per pareti e pavimenti

Nelle stanze di piccole dimensioni si predilige spesso il bianco (utilizzato in particolar modo per il soffitto, ma anche per le pareti) in quanto è una tonalità cromatica che ricrea l’effetto di avere un ambiente ampio e luminoso. Se invece, da amanti del colore, non si vuole rinunciare a un ambiente colorato e accogliente, un’ottima scelta sono le nuance cromatiche calde del giallo chiaro, del tortora e del salmone o quelle fredde del ghiaccio, del verdino e del violetto.

Assolutamente sconsigliata è la scelta di colori troppo accesi o scuri che tendono invece ad assorbire la luce e danno l’impressione di ritrovarsi in una stanza ancora più piccola.

La pavimentazione dovrebbe essere luminosa ed avere delle tonalità tenui, per consentire lo stesso effetto delle pareti, per questo spesso viene scelto marmo, parquet o linoleum (somiglia al parquet, ma è meno costoso).

Mobilio e materiali

Bisogna evitare di riempire la stanza con tantissimi oggetti inutili in quanto, per far sembrare la stanza ariosa e luminosa, bastano pochi complementi di arredo che siano particolari, essenziali e multifunzionali disposti in modo ordinato.

Come pareti e pavimenti, anche il mobilio e le stoffe dovrebbero avere dei colori tenui, ma in lieve contrasto con le pareti, altrimenti si rischierebbe di rendere l’atmosfera piatta e banale. Per le stoffe un’ottima scelta rappresentano i colori pastello, mentre per il mobilio sono da prediligere mobili bassi e modulari (un’ottima idea sono anche i tavoli a doppio ripiano con il superiore di vetro) e accessori in vetro.

Inoltre, la valorizzazione della luce naturale è di fondamentale importanza e per questo è importante tenere sempre puliti vetri e finestre e cercare di non utilizzare tendaggi spessi, ma si consiglia di optare per quelli lunghi e velati, che contribuirebbero anche nel creare un’atmosfera più accogliente e rilassante, senza spreco di energia elettrica. Se valorizzare la luce naturale non fosse sufficiente, è importante illuminare la stanza utilizzando applique e sospensioni con luce direzionata (il posizionamento di troppe lampade potrebbe far sembrare la stanza disordinata).

Ottimi alleati sono gli specchi che possono essere posizionati uno di fronte all’altro per dare la sensazione di una maggiore profondità, davanti una finestra per riflettere la luce e illuminare in modo più naturale la stanza o sopra il mobilio per donare alla stanza un tocco di classe in più.

Come abbinare colori, mobili e materiali per far sembrare più grande un appartamento ultima modifica: 2016-06-08T10:33:45+00:00 da Katia

Katia

Amante dello stile moderno, anche se non disdegna quello classico, è autrice di molti articoli sul blog. Si occupa principalmente delle nuove tendenze in fatto di arredamento.