Classic Blu Pantone: il colore dell’anno nel tuo arredamento

Da ormai 20 anni il sito di visual graphic Pantone detta tendenza sul colore che sarà protagonista di un’intera stagione: dopo il Light Violet e il Living Coral degli anni passati, il 2020 sarà dominato dal Classic Blue, chiamato anche Bluestone, un mix tra celeste, indaco e carta zucchero. Si tratta di una tinta che ispira serenità e riflessione, l’ideale per la camera da letto e il bagno, ma anche per il living e la zona giorno. Andiamo a scoprire come sfruttare questo colore nell’arredamento della casa, anche solo con un dettaglio e un particolare unico.

Tinteggiare una parete per ritagliarsi un angolo di pace

Se il focus è quello di valorizzare e dare una nuova veste ad un soggiorno un po’ spento, basta tinteggiare una sola parete o addirittura una singola porzione di muro con la sfumatura Classic Blu. In questo modo si ottiene un contrasto cromatico interessante con il resto della camera: questo colore ispira calma e contemplazione, quindi stimola la lettura e il riposo.
Proprio per questo motivo è l’ideale in camera da letto, sia nella tappezzeria che nei cuscini e nella biancheria. Il Classic Blue o il Bluestone si sposano a meraviglia anche in un ambiente azzurro per antonomasia, il bagno, da declinare ad esempio nella tenda della doccia, nelle rifiniture delle piastrelle e nelle salviette e negli asciugamani in spugna.

Il living in Classic Blu

Questa tinta evoca il colore del mare, ma per non rischiare di trasformare il soggiorno in una casa delle vacanze, è meglio abbinarla ad una palette variegata, giocando con il grigio, l’avorio, il bianco, l’antracite e, ovviamente, il total black.
Si può sfruttare la tinta Pantone 2020 anche solo per un dettaglio di spicco, come la seduta delle sedie, una lampada o la cornice di un quadro, in modo da non appesantire la stanza con un mood tono su tono.

Equilibrio ed armonia

Lo stile all over rischia di stancare presto, quindi no al Classic Blu ovunque, soprattutto nelle piastrelle e nei rivestimento del pavimento. Meglio optare per dettagli che si possono facilmente sostituire, come stoviglie e pentole da appendere alle pareti in cucina, oppure flaconi di cosmetici e spugne in bagno.
Il Classic Blu è interessante nell’indoor quanto nell’outdoor di una casa e di un appartamento: il consiglio è di declinarlo nei tessuti dei divani del dehors, perfetti con il cordato bianco delle sedie di vimini che fanno tanto look alla marinara.
La tinta Bluestone si può scegliere anche negli accessori a bordo piscina, come nei vasi delle piante, oppure nel set bicchieri dell’aperitivo pool party: un tocco di classe che piacerà a tutti gli ospiti.

Classic Blu Pantone: il colore dell’anno nel tuo arredamento ultima modifica: 2020-03-06T16:29:34+02:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve