Casa: un italiano su tre si ispira al modello scandinavo

Per gli italiani la casa è il luogo più importante, quello dove rifugiarsi dopo una giornata di lavoro e rilassarsi, il posto dove prendersi cura di sè stessi e trascorrere del tempo con la propria famiglia. Secondo i recenti sondaggi intrapresi dall’Osservatorio Compass, l’abitazione perfetta non sarebbe quella baroccheggiante, con mobili antichi e centrini, ma un luogo semplice e spazioso.

I risultati della ricerca

Durante la Settimana Milanese del Design è stato scoperto che gli italiani amano il design nordico e che preferiscono che le nuove abitazioni siano ammobiliate seguendo questo stile. Colori caldi tono su tono, uniti a forme semplici e squadrate sono le caratteristiche principali di queste case. Una particolare attenzione viene posta ai materiali utilizzati per la fabbricazione del mobilio: si tratta perlopiù di legno o di altri tipi di supporti naturali e riciclati. Pochi sono coloro ancorati alla tradizione, che preferiscono un arredamento classico; un’altra minoranza è rappresentata dalle famiglie che scelgono un design più ricercato come quello che deriva dall’etnico o dal vintage, con una particolare attenzione ai pezzi d’antiquariato. Un terzo degli italiani preferisce colori chiari, quindi le tonalità del bianco e del beige, e mobili squadrati, essenziali, spesso grezzi e non verniciati o decorati. Secondo il sondaggio, la stanza preferita sarebbe il salotto, quindi il luogo dove accogliere gli amici e trascorrere del tempo con i parenti e la famiglia, subito seguito dalla cucina, una zona funzionale dove tutto deve essere a portata di mano.

Una casa scandinava per gli italiani

Gli interventi che gli italiani farebbero più volentieri alle proprie abitazioni riguarderebbero un aumento dello spazio e soprattutto di luminosità: desidererebbero una casa con più finestre e un’ottimizzazione degli spazi. Prendendo ad esempio le case nordiche, vorrebbero rendere le proprie più ecologiche, con sistemi di riscaldamento e raffreddamento che sfruttano le energie rinnovabili. Rinuncerebbero volentieri alla tradizione, desiderando un ambiente super tecnologico dove vivere con più tranquillità e facilità. Questo nuovo trend ha come arredamento tipo un insieme di mobili ed elettrodomestici essenziali, non particolarmente costosi o che non rientrano tra quelli di lusso, puntando invece verso il low cost e prediligendo materiali più economici, ma comunque duraturi. In questo caso l’estetica non passa in secondo piano e si cercano soluzioni che siano originali, moderne, con personalità, senza rinunciare ad un accessorio ben fatto, magari d’artigianato. Gli italiani quindi preferiscono abitazioni semplici, al passo con i tempi, che possono semplificare la vita e che allo stesso tempo siano accoglienti e rendano la casa il luogo dove voler tornare a fine giornata.

Casa: un italiano su tre si ispira al modello scandinavo ultima modifica: 2018-05-22T18:39:22+00:00 da Flavio

Flavio

Coniuga la sua passione per la scrittura con quella per l'arredamento. Adora scrivere, fornendo consigli utili ai propri lettori.