Camera da letto minimalista: idee per realizzarla

Le tendenze dell’arredo per la casa nel corso degli ultimi anni hanno fatto registrare numerosi nuovi arrivi, tra i quali l’arredamento nordico o quello zen, ma uno dei più apprezzati e più diffusi nel nostro paese è quello minimalista, che ha diversi punti in comune con i due citati in precedenza. Uno stile che è apprezzato anche in altri paesi e che ha come basi principali la semplicità e l’ordine nell’ottica del raggiungimento di una quiete domestica e del raggiungimento di un maggiore comfort. Per questo, ad esempio, una delle caratteristiche di questo stile è la ricerca di colori chiari, di elementi di arredo sprovvisti di inutili ghirigori e che privilegiano la funzionalità. Ecco alcuni consigli per poter arredare con gusto, secondo lo stile minimal, la vostra camera da letto.

Creare un assoluto ordine per tutto l’ambiente

Il primo consiglio per arredare una stanza da letto “minimal” è senza dubbio quello di avere tutto in ordine, in modo da evitare stress e confusione a chi la utilizza e dare un senso come di “culla”. Per questo si consiglia di non posizionare in camera da letto le sedie, che in molte occasioni vengono utilizzate per depositarvi gli abiti, dando così un senso di disordine. Un altro consiglio da seguire è quello di limitare il numero dei soprammobili, togliendone una parte ed evitando così inutili accumuli di polvere sia sui comodini che su eventuali mensole.

Non lasciare spazio per elementi d’arredo inutili

Questo è uno dei “must” dell’arredamento minimal. Anche in camera da letto sono benvenuti gli oggetti che hanno un utilizzo preciso, mentre sono da escludere le cose inutili. Seguendo questa linea, si provvederà quindi ad arredare la camera da letto con gli elementi essenziali, tra i quali il primo è senza dubbio il letto. Per quanto riguarda il suo posizionamento, il consiglio è quello di metterlo al centro della camera, in modo da evidenziare maggiormente lo spazio che lo circonda. Il tipo migliore è il letto a contenitore, anche in dimensioni ridotte, ad esempio da una piazza e mezzo. Questo letto permette di ridurre l’ingombro dell’armadio in camera o di evitarlo del tutto, magari inserendo un appendiabiti a stendino.

Suggerimenti generali utili per un arredamento minimal

La geometria, che in generale aiuta a rendere ordinato il vostro spazio di lavoro o quello abitativo, ha questa funzione anche per quanto riguarda le camere da letto. Tramite l’utilizzo di elementi di arredo con linee definite e rette, come previsto nello stile minimal, si potrà quindi creare una atmosfera semplice e confortevole. Per quanto riguarda i tessuti da utilizzare per questo tipo di arredamento, si raccomanda di scegliere tessuti semplici e lisci e di trascurare quelli con “texture” troppo complesse o i tessuti a stampa.

Camera da letto minimalista: idee per realizzarla ultima modifica: 2018-12-27T15:38:49+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.