Cambio stagione: come organizzare il tuo armadio in vista della primavera

Cambio stagione: come organizzare il tuo armadio in vista della primavera

Un armadio che soddisfi tutte le esigenze di spazio dovrà avere ampi scomparti, vari ripiani, una cassettiera e lo spazio anche per gli accessori, come borse, cinture, foulard.

Un armadio per tutte le stagioni

L’armadio ideale è quello che lascia traspirare i capi. Il legno è il materiale naturale per eccellenza con questi requisiti, per permettere di conservare i propri indumenti nel tempo e per tutte le stagioni.

Come fare il cambio stagione a primavera

Con l’avvicinarsi della primavera è necessario organizzarsi per il cambio stagione. Il clima non sarà né troppo freddo e neppure troppo caldo, per cui è il caso di fare una cernita generale degli indumenti invernali che ancora potrebbero essere utili. Mettete da parte quelli che hanno bisogno di essere lavati, rammendati o controllati e, per gli indumenti che non terrete e sono in buono stato, il consiglio è di darli in beneficenza.

Per cappotti e giubbini invernali, dopo averli portati in lavanderia, il consiglio è di riporli nell’armadio lasciando la plastica che li proteggerà dalla polvere.

Per risparmiare spazio potreste sfruttare l’armadio in altezza, appendendo alle grucce quanti più capi possibili, intervallati da uno spazio sufficiente. Le stampelle in ferro e molto sottili sono ottime allo scopo. Maglie e maglioni andranno sistemati nei cassetti, senza schiacciarli e, per piegarli, potete usare la tecnica roll-on, che non li stropiccia. Un grande vantaggio si ha con il sottovuoto, ma solo per i maglioni.

Come sistemare i capi estivi

Quando avrete completamente svuotato l’armadio, ripulitelo e sistemate i capi estivi che occupano molto poco spazio.

Per avere un quadro chiaro di cosa tenere o meno, il consiglio è di mettere tutto sul letto e passare in rassegna ogni indumento. Come per i capi invernali, appendete magliette e camice, anche per non dover stirare ripetutamente.

Gli accessori come le borse andranno nei ripiani, mentre le cinture potete appenderle a una gruccia, infilando la fibbia attraverso il gancio. I foulard potreste appenderli come si fa con un pantalone. Per guadagnare spazio, riponete le magliette in corrispondenza dello spazio lasciato in altezza da gonne e pantaloni.

Katia

Amante dello stile moderno, anche se non disdegna quello classico, è autrice di molti articoli sul blog. Si occupa principalmente delle nuove tendenze in fatto di arredamento.