Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.30-20.00

Arredare casa con la realtà aumentata per fare meno errori e spendere meno

Nell’arredamento della nostra casa un validissimo aiuto arriva dalle app della realtà aumentata, che negli ultimi tempi sono aumentate di numero e migliorate, permettendo così agli utenti di effettuare scelte più veloci, commettendo meno errori e ottenendo costi ridotti, grazie alla possibilità di verificare subito, con la modalità 3D, l’effetto che l’inserimento di un mobile o la posa di un rivestimento fanno ai nostri occhi, ed evitare così di pentirsi dopo un acquisto sbagliato.

La nuova era dell’arredamento della casa

Sono superati i tempi in cui le persone venivano prese dai dubbi riguardo all’arredamento della propria casa, ad esempio nella scelta del colore del divano del salotto, oppure dell’abbinamento di un nuovo tavolo con il mobilio esistente. Le app con realtà aumentata hanno messo fine a tutto questo e le risposte giuste arrivano attraverso la moderna tecnologia, che rende possibili questi abbinamenti virtualmente ed in tempo reale. Basta infatti possedere uno smartphone per poter visualizzare un letto o un mobile all’interno di uno specifico ambiente, oppure per vestire il letto stesso con della biancheria e delle coperte presenti nei cataloghi digitali, oggi disponibili nella gran parte dei siti delle aziende. Le app che consentono di usufruire di queste innovazioni sono molteplici e tra queste si segnalano HomeSyler, Chairish e CASAhomewear. Con l’app CASAhomewear, ad esempio, gli acquirenti hanno la possibilità di scegliere e acquistare rapidamente la biancheria per la propria stanza da letto, visualizzando in anticipo la combinazione tra il letto e i vari colori delle lenzuola o delle coperte. Una volta effettuata la scelta, si può proseguire sul sito e con pochi click concludere l’acquisto.

Tempi e costi ridotti grazie alle app

Queste app consentono di ottenere sia costi che tempi ridotti nella progettazione dell’arredamento, in quanto rendono possibile armonizzare al meglio gli spazi. Con i modelli 3D disponibili nei brand più noti, si possono vedere le più varie combinazioni anche attraverso un tablet, rendendo tutto più semplice. Un recente studio pubblicato da “Infogroup opinion research corporation” ha portato in evidenza che questa nuova tecnologia è già stata molto sperimentata in America e che circa il 65% dei consumatori ha dichiarato che questo sistema ha sensibilmente ridotto i resi dopo l’acquisto di prodotti per la casa. La tendenza ad utilizzare queste app per scegliere i mobili e gli arredi spinge ancor di più la crescita del settore dell’E-Commerce, poiché con la verifica online si acquisisce maggiore certezza rispetto agli acquisti.

Arredare casa con la realtà aumentata per fare meno errori e spendere meno ultima modifica: 2021-03-12T17:38:58+01:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.