Arredamento vegano: una filosofia di vita per una casa tutta naturale

Il veganesimo è uno stile di vita che, oltre all’alimentazione, si sta diffondendo in altri settori, come la moda e l’arredamento, tanto che i designer più aggiornati sperimentano ogni giorno soluzioni innovative con materiali e fibre del tutto vegetali e naturali.
Anche le industrie produttrici di mobili si impegnano sempre di più nella ricerca di strategie cruelty free, nel pieno rispetto dell’attenzione verso gli animali.
Ecco qualche idea di stile per arredare la propria casa con una filosofia totalmente green.

Vernici naturali

È necessario scegliere le varianti senza petrolio e senza grassi animali, come quelle a base d’acqua, d’argilla, oppure con oli vegetali, come quello di agrumi. Altre vernici particolari sono quelle derivate dall’olio ricavato dalle essenze legnose, come l’Aleurites, una pianta orientale originaria della Cina.
Per quanto riguarda le patine protettive, bisogna scegliere quelle a base di lavanda, girasole o olio di lino cotto, recuperabili nei negozi specializzati in vernici naturali e sugli e-commerce sul web.

Il mobilio green

Sono vietati tutti i materiali d’origine animale come piume, pelle, seta e lana.
Il legno materiale green per eccellenza deve provenire da foreste sostenibili e garantite dalle sigle FSC.
Per quanto riguarda le fibre tessili, è bene scegliere quelle d’origine naturale come la canapa, il bambù, il cotone, il lino e la fibra di cocco, molto innovativa.
Le classiche candele in cera d’api possono essere sostituite da quelle di soia, aromatizzate da oli essenziali a piacimento, meglio quelli alla citronella e allo zenzero, che allontanano insetti e zanzare.

La camera da letto

È forse la stanza più difficile da arredare perché è ricca di tappezzeria, lenzuola e coperte.
Per arredare la casa con una sensibilità vegana, bisogna scegliere i tessuti del tutto naturali, come il cotone organico, con cui si possono realizzare anche dei tappetini per il bagno.
Si possono utilizzare tessuti come canapa, lino, fibra di cocco.
Invece del classico materasso imbottito con materiali d’origine animale, è consigliabile utilizzare le versioni in lattice, ricavate dalla linfa dell’albero della gomma.

Piante e fiori ovunque

Per dare un tocco in più, un arredamento vegano accoglie piante rampicanti come l’edera, che ha anche effetti benefici e disintossicanti.
Un tocco di colore al balcone con tanti vasetti di rosmarino e basilico e il gioco è fatto!

Arredamento vegano: una filosofia di vita per una casa tutta naturale ultima modifica: 2019-08-06T11:00:48+02:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve