Si riceve su appuntamento Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.30-20.30

Arredamento primaverile: idee e consigli

La primavera è uno dei momenti più belli dell’anno, con il tepore che inizia a riempire le nostre case e che invita a passare le giornate all’aria aperta; in questo periodo si tende a rinnovare gli ambienti di casa con una serie di addobbi che ricordano proprio la primavera. Ecco una serie di consigli per eseguire nel migliore dei modi questa operazione.

Arredare la casa in primavera

La primavera è la stagione nella quale si fanno le pulizie di casa, ma anche quella in cui rinnovare i tessuti presenti all’interno e i colori che donano una ventata d’aria fresca. Uno dei consigli più importanti è quello relativo al colore degli arredi, dei rivestimenti ed anche delle pareti, che con il clima mite hanno la possibilità di asciugare in breve tempo. I colori più indicati sono sicuramente quelli pastello e le tinte calde, in quanto ricordano immediatamente la primavera. Dal giallo al rosa, dall’azzurro al lilla, la scelta è possibile sia per le pareti che per i tessuti della zona soggiorno ed anche della camera da letto. Per quanto riguarda le finestre, si deve effettuare la giusta scelta per le tende, puntando su tessuti trasparenti e comunque leggeri, in modo da far passare bene la luce. Per le famiglie con bambini, una idea da mettere in pratica è quella di disegnare e poi ritagliare delle decorazioni floreali che successivamente saranno incollate alle finestre. Addobbare la camera da letto ed il soggiorno con cuscini e tappeti dai colori pastello è una scelta economica e si può effettuare alternando i tessuti a tinta unita a quelli fantasia.

Piante, fiori e soprammobili

Insieme alle decorazioni da apporre alle finestre, le piante ed i fiori sono degli ottimi alleati per ridisegnare la propria casa in primavera. Dalle orchidee alle primule, fino alle violette africane, fiori che sbocciano alla fine del mese di marzo, sono tutti possibili interpreti del cambio di stagione in casa, così come i bonsai che sono molto scenografici e possono trovare posto sia a terra negli angoli vuoti sia, se di piccole dimensioni, sulle mensole della zona soggiorno. Per chi non ha tempo a disposizione per curare le piante, un’alternativa è quella delle piante grasse. Per quanto riguarda i soprammobili, la scelta può variare da quelli in legno a quelli in ceramica, tra i quali le famosissime opere artigianali di Caltagirone, decorate tutte a mano e che ricordano la grande tradizione siciliana.

Dai giochi di luce ai profumi e diffusori

Con l’arrivo della primavera le giornate diventano più lunghe e con maggiore luminosità. Questo si può abbinare alla scelta di luci artificiali diverse, inserendo magari delle lampade da terra, oppure optando per le strisce luminose a led che garantiscono grande versatilità e possono dare vita a dei giochi cromatici molto interessanti. Tra gli addobbi primaverili della propria casa si possono scegliere anche profumi e diffusori di aromi che riescono a renderla più accogliente. Per quanto riguarda i profumi il consiglio è quello di utilizzare quelli freschi ed agrumati.

Arredamento primaverile: idee e consigli ultima modifica: 2022-04-13T10:22:34+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appassionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.