8 regole d’oro per un arredo bagno sempre moderno

Per l’arredamento del bagno non esiste una strategia unica, ma si tende a seguire i dettami del momento, sia in termini di aspetto generale dell’ambiente, sempre di più assunto a stanza rispetto a vano di servizio, che degli accessori e degli elementi di arredo da posizionare. Ecco 8 consigli pratici da seguire per ottenere un arredo bagno funzionale e “bello da vivere”.

Gestire al meglio la luce

Realizzare una illuminazione adeguata per il bagno non è una cosa semplice. Per poter effettuare una scelta giusta è bene servirsi sia di una delle numerose guide disponibili, che dei consigli di esperti del settore. Le luci ed il loro posizionamento non devono essere solo funzionali, ma dare un tocco di personalità all’ambiente, tale da rendere gradevole la permanenza.

Dare sfogo all’immaginazione

Per rendere sempre interessante il vostro bagno, che viene utilizzato giorno dopo giorno, può bastare poco, come ad esempio abbinare alla pavimentazione giusta delle superfici a specchio che fanno immediatamente pensare ad un riflesso ipnotico tale da stupire e richiamare alla mente un “wow”.

Lasciate scintillare il “total white”

Se la vostra idea di bagno moderno si traduce in “bagno minimal“, allora è il momento di inserire in questo ambiente degli elementi ludici o specchianti che facciano scintillare il “total white” del vostro bagno, anche se ad una prima impressione potranno sembrare lontani dai vostri gusti.

Utilizzare rivestimenti d’autore

La scelta del rivestimento è uno dei passaggi più importanti quando si rinnova il bagno e quindi è bene affidarsi a rivestimenti d’autore con un mix di colori capace di far risaltare le geometrie rigorose delle piastrelle e dare così un tocco “bizzarro” ma capace di rimanere piacevole nel tempo.

Abbinare lucido e opaco

Una carta vincente nell’arredamento del bagno potrebbe risultare l’abbinamento tra superfici lucide e opache con inserimento di elementi che riflettono naturalmente la luce. Senza dubbio in questo modo si crea un arredamento molto personale e di impronta moderna.

Il legno come elemento centrale

In passato il legno era stato considerato un materiale di secondo piano, per quanto riguarda l’arredo bagno, ma negli ultimi anni si è ripreso il posto che gli spetta e ha conquistato la centralità anche in questo ambiente. Una scelta che privilegi un arredamento in legno potrebbe senza dubbio essere vincente sia nel medio che nel lungo periodo.

Valorizzare ogni centimetro

Per rendere moderno il vostro bagno la base di partenza è una progettazione scrupolosa ed attenta a non sprecare nemmeno un centimetro dello spazio disponibile. Per questo, specialmente nei casi in cui si dispone di un bagno piccolo, è bene affidarsi ad un esperto del settore, che darà una precisa identità al vostro bagno con un progetto “tailer made“.

Prevedere incastri tra piani e volumi

Per realizzare un bagno moderno non basta avere a disposizione sanitari moderni, ma è necessario saperli collocare nel miglior modo nell’ambiente a loro destinato. Per questo si deve pensare ad un progetto che tenga conto di tutte le variabili, dallo spazio a disposizione, alle esigenze del proprietario ed al budget. Una soluzione possibile e creativa è quella di una combinazione tra piani e volumi che permette anche di posizionare, in uno spazio ristretto, la vasca da bagno.

8 regole d’oro per un arredo bagno sempre moderno ultima modifica: 2019-05-07T16:31:23+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.