5 metodi per avere una casa più profumata

Chi vive regolarmente in casa sa bene che tessuti e mobili spesso si impregnano di odori di ogni tipo. Tuttavia, poter contare su un ambiente sempre profumato all’interno del proprio appartamento non solo è possibile ma anche molto semplice.

L’incenso

Oggi in commercio esiste una gran quantità di differenti tipi di incenso, ma è necessario porre attenzione alla qualità del prodotto che si acquista. Se si opta per l’incenso in bastoncini è necessario sapere che quelli più economici non sempre rilasciano profumazioni gradevoli e corrispondenti a quanto riportato sulla confezione. Inoltre le loro essenze sono molto poco resistenti: terminato il bastoncino in aria non resterà più alcun odore.

Le candele profumate

Le candele sono molto apprezzate da quanti amano le profumazioni delicate. Le migliori sono vendute in vasetti di vetro o in altri contenitori che ne assicurano una durata praticamente eterna: la cera, infatti, una volta sciolta, resta all’interno del vasetto e quando si spegne la candela essa si solidifica nuovamente, pronta per un’altra accensione. Attenzione però che le essenze profumate, a differenza della cera, tendono invece a svanire dopo un determinato numero di utilizzi.

I fiori freschi

Se amate i fiori allora potrete puntare su un appartamento sempre profumato scegliendo, per le diverse stagioni, dei fiori che non solo abbelliranno le diverse stanze, ma le renderanno delicatamente profumate. Chi punta sui fiori dovrà però avere l’accortezza di buttarli appena iniziano a seccare per evitare che il loro piacevole aroma si trasformi in un odore pungente e sgradevole.

Pout-pourri di erbe e fiori essiccati

I pout-pourri di erbe e fiori essiccati sono uno dei modi più utilizzati per profumare gli ambienti. Raccogliendo fiori ed erbe profumate all’interno di una ciotola, di un porta bon-bon o di un piatto, si potrà allo stesso tempo decorare e profumare un ambiente. A seconda dei gusti, si potrà optare per una profumazione classica e floreale, oppure puntare su profumazioni più intense, con pout-pourri di bacche di vaniglia e liquirizia.

Gli oli essenziali

Gli oli essenziali profumati sono sicuramente uno dei modi più semplici per mantenere sempre un buon odore in casa. Possono essere utilizzati nell’apposito diffusore, che ne permette lo spargimento in casa, oppure spruzzati su biancheria da casa e tessuti, in angoli nascosti, per assicurare una profumazione duratura ai diversi ambienti.
La praticità degli oli essenziali sta soprattutto nelle numerose profumazioni presenti in commercio, delicate o intense, da scegliere in base ai gusti personali.

5 metodi per avere una casa più profumata ultima modifica: 2019-05-16T11:31:30+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.