Pareti di casa: il significato di ogni colore

Quando dipingiamo le pareti della nostra casa seguiamo il nostro istinto e le nostre aspettative, ma in molti casi non conosciamo il significato dei colori che utilizziamo. Ecco una breve descrizione del significato dei colori maggiormente usati, che potrebbe aiutare nella scelta.

Il bianco

Colore che contiene tutti i colori dell’iride, il bianco viene associato alla perfezione alla chiarezza della visione ed all’idealismo. Colore rivitalizzante, luminoso, fresco e solare, oltre ad essere il simbolo dell’energia allo stato puro è anche il colore della luce. Spesso usato anche nelle liturgie, è anche il simbolo del candore, della pulizia e dell’innocenza e si associa molto bene con l’idea della rinascita. Il bianco è il colore più diffuso nella tinteggiatura delle pareti e sicuramente rende la casa più accogliente. Chi vuole evitare la monotonia e la banalità può aggiungere qualche tratto di colore grazie ai complementi di arredo.

Il giallo

Colore associato immediatamente alla ricchezza per via del suo richiamo all’oro, ma anche alla giovinezza, alla fertilità e alla gloria, stimola l’intelletto delle persone e la creatività. E’ il colore ideale per chi vuole aumentare la propria la concentrazione e l’attenzione sulle cose di tutti i giorni. Essendo il colore identificativo del sole, è in grado di trasmettere calore ed energia agli abitanti della casa. Il giallo è un colore che si può utilizzare nelle stanze della zona giorno, in particolare nella cucina, mentre non è consigliato per le camere da letto. Per tinteggiare di giallo le pareti del soggiorno si consiglia di usare un tono leggero.

Il rosso

Colore della potenza e in grado di trasmettere energia allo stato puro, il rosso è anche il colore della passione e dell’amore, come indicano le rose rosse, tradizionale regalo per la donna amata. L’utilizzo del rosso deve essere fatto con le giuste sfumature, evitando toni troppo accesi. Un consiglio per l’utilizzo del rosso è quello di applicarlo ad una sola parete della stanza, oppure di inserirlo con i complementi di arredo.

Il blu e il viola

Il blu è per definizione il colore della calma, della serenità e della pace. Un colore che tranquillizza e porta in casa una grande armonia. Ideale quindi per le persone impazienti ed aggressive per migliorarne l’umore, rallentare la respirazione e abbassare la pressione. Per le persone calme potrebbe essere controproducente e portare alla malinconia. Per questo il consiglio è quello di adottare dei toni chiari e dipingere di blu una sola parete, specialmente in camera da letto. Il viola è da sempre il colore che richiama la spiritualità e il mistero e per questo aiuta la meditazione ed il raccoglimento. Il viola è anche una fonte di ispirazione e stimola la curiosità.

Pareti di casa: il significato di ogni colore ultima modifica: 2019-07-30T17:26:55+02:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve