Le nuove tendenze per l’arredamento casa: il parquet vince sempre

Quando ci si appresta a ristrutturare casa si viene sempre assaliti da mille dubbi su quale possa essere lo stile migliore oppure le soluzioni idonee a far risaltare gli aspetti positivi e minimizzare quelli negativi. La scelta del pavimento, poi, è una delle più difficili, ma c’è una tipologia che mette sempre tutti d’accordo, nonostante le tendenze in fatto di arredamento cambino sempre: il parquet in legno.

Perché il parquet è sempre la tendenza vincente

Il parquet in legno è un tipo di pavimento che sta bene con ogni tipo di arredamento. Indipendentemente che si scelga un arredamento moderno oppure più classico, il parquet regala sempre quella sensazione di calore, di accoglienza e di familiarità che rende qualsiasi ambiente subito “casa”. Inoltre il parquet ha caratteristiche di isolamento sia termico che acustico e questa particolarità si rivela molto importante, soprattutto in ambienti come la camera da letto oppure il salotto, che richiedono una certa tranquillità per essere vissuti al meglio. In più i nuovi modelli di parquet, lavorati con tecnologie all’avanguardia, sono resistenti e necessitano di una manutenzione minima. oltre ad essere puliti facilmente, tutte caratteristiche che li rendono prodotti in linea con la vita moderna, sempre più frenetica e con poco tempo da dedicare alla casa. Infine il parquet garantisce quello stile e quell’eleganza che poche altre pavimentazioni riescono a dare, come avviene con il marmo che però è molto più freddo e impersonale rispetto al legno.

Legni diversi per parquet di ogni tipo

Una delle caratteristiche principali del parquet di legno è la grande disponibilità di legni diversi che sono in grado di regalare effetti molto differenti. Si può affermare con certezza che ogni stile di arredamento si sposa bene con un tipo di parquet in legno ben preciso. Se la nostra casa è arredata in stile classico, magari con mobili di antiquariato, allora un parquet dai toni rossastri o marrone scuro va benissimo, mentre se lo stile è più moderno e minimal è preferibile un parquet dalle tonalità più chiaro o meglio ancora uno sbiancato. Generalmente un ambiente piccolo predilige colori chiari per dare più luminosità, mentre negli ambienti più ampli si può osare con le tonalità scure che di solito rimpiccioliscono gli ambienti. Infine se lo stile di arredamento è di tipo industriale, vanno benissimo quei parquet dall’aria vissuta e vintage che ben si adattano con un tipo di arredamento così particolare. Il consiglio è comunque quello di cercare di abbinare sempre il colore del parquet con quello delle porte per evitare eccessivi contrasti.

Le nuove tendenze per l’arredamento casa: il parquet vince sempre ultima modifica: 2020-02-14T17:10:43+01:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve