I consigli per arredare casa, cinque errori da evitare

Quando si decide di arredare la nostra nuova casa è facile farsi prendere da un grande entusiasmo e dalla voglia di posizionare in fretta tutti gli arredi, ma per farlo nel modo giusto è necessario procedere con cautela in modo da evitare errori. Il nostro appartamento alla fine rispecchierà certamente i nostri gusti ed il nostro spirito e per far questo è necessario riempire gli spazi vuoti in maniera attenta, in modo da creare degli ambienti accoglienti, anche quando si tratta di una casa di piccole dimensioni. Ecco qui i cinque errori più comuni che si compiono e che è necessario evitare.

Arredare prima di abitare la casa

L’entusiasmo può portare a riempire velocemente la casa con mobili e accessori, ma anche se questi sono i più graditi, questo modo di procedere può rivelarsi in seguito un grave errore. Prima di effettuare il trasloco nella nuova casa è necessario effettuarne uno studio sulla piantina, iniziando con il posizionamento sulla stessa dei mobili più necessari, lasciando a momenti successivi il completamento, proprio perché per comprendere i pregi ed i difetti di una casa è necessario abitarla.

Posizionare troppi mobili

Un vecchio proverbio sentenziava “il troppo storpia”, e si dimostra valido anche nel caso dell’arredamento della casa. Riempire gli ambienti della casa con tavoli, mobili, suppellettili e quadri, per quanto possano essere di valore e unitariamente belli, potrebbe creare un ambiente caotico, anche quando lo stesso è molto grande, in quanto si noterebbe immediatamente una accozzaglia di oggetti, posizionati senza un vero senso estetico.

Fare attenzione alle tonalità cromatiche scure.

Quando si sceglie una tonalità cromatica simile per arredare le varie stanze della propria casa, si crea una nota di carattere per tutti gli ambienti, ma nel caso di scelta di una tonalità scura, si deve prima di tutto pensare ad una illuminazione che attenui la cupezza di questa atmosfera “suggestiva”, posizionando adeguatamente lampade e faretti.

Posizionate tende e tappeti tenendo conto degli spazi.

I tappeti e le tende sono importanti elementi di arredo per una casa, ma il loro posizionamento deve essere deciso in base agli spazi disponibili. Infatti i tappeti di grandi dimensioni hanno l’effetto di allargare l’ambiente, mentre al contrario, quelli di piccole dimensioni fanno notare ancora di più le ridotte dimensioni dell’ambiente nel quale sono posizionati. Tra i vari tipi di tende, quelle “a finestra” non tolgono spazio, mentre quelle classiche tendono a rimpicciolire l’ambiente. Pertanto prima di scegliere tra le varie tipologie è bene tenere conto di queste informazioni, che avranno come effetto finale quello di dare maggiore volume alle stanze.

Evitare un unico stile

Una casa arredata secondo uno stile unico rischia di far “annoiare” chi la abita. Per evitare questo rischio è quindi consigliabile creare un “mix” di stili diversi e “contaminare” gli ambienti della casa con complementi di arredo che vadano a modificare la monotonia. Un esempio è quello di un piano di lavoro etnico posizionato in una cucina in stile country, oppure, sempre nella stessa cucina, degli elettrodomestici in stile moderno bene in vista.

I consigli per arredare casa, cinque errori da evitare ultima modifica: 2020-01-23T19:58:11+01:00 da Arredamenti Bleve

Arredamenti Bleve