Focus Bagno: come scegliere i colori giusti

Il bagno è la stanza più vissuta della casa ed è anche quella dove si osa maggiormente nella scelta degli arredi e dei colori. E’ bene però seguire qualche piccola regola che coniughi il gusto personale con una piacevolezza oggettiva.

Colori Chiari

I colori chiari sono da prediligere nei bagni piccoli e oscuri: è importante in questo caso non osare con i contrasti, ma scegliere un colore e sbizzarrirsi con le sue varie sfumature.

Importante inoltre valutare verso quale direzione è posta la finestra del bagno: se è posta ad est, il bagno godrà della chiara luce mattutina che accentuerà i colori più caldi; se invece la finestra guarda ad ovest, i colori più freddi come il blu o il verde, saranno esaltati.

Qualora si desideri un bagno sontuoso, si può optare per il bianco o beige abbinato magari a rivestimenti in marmo; per una camera da bagno essenziale, si deve scegliere il bianco ma è bene introdurre altre note di colore quali il grigio o il color ghiaccio, per non dare l’impressione di una stanza asettica;

lo stile shabby chic richiede invece la scelta del lavanda, del rosa o di un verde salvia.

Colori Accesi

Il verde, l’azzurro o la lavanda, nella cultura orientale Feng Shui, sono colori che trasmettono rilassatezza ed equilibrio. L’arancione, il rosso o il giallo danno invece energia e dinamicità. Il nero infine è sinonimo di eleganza, ma è consigliabile sceglierlo per una sola parete, magari per valorizzare un singolo mobile.

In ogni caso, è molto importante che la parete dove si trova lo specchio sia bianca o beige o crema, per non falsare il colorito del viso.

Flavio

Coniuga la sua passione per la scrittura con quella per l'arredamento. Adora scrivere, fornendo consigli utili ai propri lettori.