Tel. 0833 533206 Lun-Sab 09.00-13.00 16.30-20.00

Complementi d’arredo shabby: semplici e versatili

Lo stile shabby chic è molto popolare, ed è sulla cresta dell’onda ormai da decenni: con la sua semplicità e versatilità, non stanca mai e non passa mai di moda!
Gli amanti dello stile shabby chic lo scelgono per l’atmosfera romantica e vintage, che permette di rivisitare complementi di arredo altrimenti fuori moda e riportarli a nuova vita con qualche accorgimento per evitare lo spreco e dar man forte alla nostra fantasia e abilità nei lavori manuali.

Un genere d’arredo all’insegna dei materiali naturali

Il legno è il protagonista indiscusso del genere di arredamento shabby, unito al ferro battuto che conferisce un gusto ancor più rustico e semplice. I complementi tessili e gli accessori contribuiscono al tocco retro e vintage dell’arredamento shabby, quanto l’uso del vimini e dell’ottone. I colori predominanti sono il bianco in tutte le sue tonalità, con una preferenza per quelle più calde quali crema o panna, e i tessuti a fiori, quadri e scacchi.

Mobili e accessori in stile shabby

Alcuni pezzi di arredamento sono decisamente irrinunciabili nella casa arredata in stile shabby. Ad esempio, larghi mobili antichi, credenze, madie, bauli, candelabri, ma anche vecchie macchine da cucire rivisitate e scale a pioli convertite in espositori o scaffalature urlano “shabby” in modo inconfondibile.
La zona notte shabby prevede un letto morbido, pieno di cuscini, con legno e ferro battuto, circondato da accessori vintage e collocato in una stanza luminosa e dal sapore romantico.
Il salotto e la cucina, che insieme compongono la zona giorno, sono anch’esse luminose e ariose, ma non dimenticate di inserire dettagli che riempiono lo spazio, quali utensili a vista, orologi vintage, stoviglie e materiali di una volta quali ceramiche e oggetti in latta. Sedie, divani e poltrone saranno rivestiti da complementi tessili romantici, con fiocchi ed elementi decorativi molto femminili e copri-divani stampati.
Una menzione speciale la meritano i lampadari, che vanno dai modelli classici in ferro battuto a quelli in legno e con forme retro, passando per quelli in stile più country, dipinti a mano o stampati. Non sottovalutate infine candelabri, lanterne e abat-jour!
Anche il bagno può essere arredato in stile shabby: inserite una voluminosa vasca da bagno vintage free-standing, sanitari dalla forma retro e lavabo appoggiato su un mobile in legno riverniciato o supportato da strutture in ferro battuto o ottone.

Complementi d’arredo shabby: semplici e versatili ultima modifica: 2021-09-08T10:39:23+02:00 da Vito

Vito

Vito, da sempre appasionato di arredamento e 3D. Cerca di unire le due passioni per presentare un prodotto su misura. Scrive da ormai 5 anni sul blog.